FORMULA E Vergne porta la Techeetah al comando

di 24 agosto 2016, 20:45
Formula E | Vergne porta la Techeetah al comando

La seconda giornata dei test della Formula E a Donington ci ha consegnato la prima sorpresa della stagione: al comando, al termine delle sei ore di prove, ha concluso Jean-Éric Vergne sulla vettura gestita dal nuovo team Techeetah. Il francese ha battuto il record della pista nella sessione mattutina, stabilendo il nuovo primato in 1:29.634.

Le difficoltà della scuderia cinese, che ha acquisito lo slot precedentemente occupato dal team Aguri, sembrano pertanto essere solo apparenti. Il motore Renault si è rivelato competitivo non solo sulle monoposto ufficiali del team DAMS, ma anche la new entry asiatica si propone come protagonista della terza stagione, almeno con il pilota francese ex-Andretti e Virgin.

Ha mostrato ottimi numeri anche il rookie Felix Rosenqvist, secondo assoluto a conferma della buonissima prestazione già mostrata da Nick Heidfeld ieri, sull'altra vettura del team Mahindra. Poco meno di un decimo a separare lo svedese da Vergne, grande soddisfazione anche per Magneti Marelli che da quest'anno sostiene la squadra indiana nella costruzione della powertrain.

Terza piazza per Sébastien Buemi, oggi più in sordina dopo essere partito con il botto già nelle prime ore di test. DAMS poco in mostra anche con Nicolas Prost, terzo nel pomeriggio ma solo settimo assoluto.

A chiudere in prima posizione le tre ore pomeridiane è stato Daniel Abt, al volante della vettura gestita dal team di famiglia in collaborazione con Schaeffler. Il tedesco, quarto di giornata, è stato il primo a non riuscire a scendere sotto il muro dell'1:30, fermandosi a 1:30.192.

Quinta piazza per Sam Bird con la prima Virgin davanti a Nick Heidfeld con la Mahindra #23. A completare la top ten Prost, le Dragon-Penske di Duval e d'Ambrosio e la China-NextEV di Oliver Turvey, che domani lascerà spazio a Dean Stoneman.

Solo undicesimo Lucas di Grassi che ha preceduto la prima Andretti, quella del portoghese da Costa. Prosegue l'apprendistato della nuova unità motrice americana, con Frijns che si è mantenuto poco distante dai ritmi del nuovo compagno di squadra.

Giornata più difficoltosa in casa Jaguar, con Mitch Evans 15esimo davanti ad Adam Carroll. Il neozelandese ha accusato anche un problema tecnico nel pomeriggio. Domani dovrebbe essere Harry Tincknell a salire sulla vettura #20. Ancora in fondo alla classifica le Venturi, con Maro Engel risultato più veloce dell'esperto Stéphane Sarrazin.

Per domani sono previste le ultime sei ore di prove per quanto riguarda questa prima tre giorni di test.

Classifica:

d2

Immagine copertina: fia.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.