Formula E Miami: Bird svetta nelle libere

di 14 marzo 2015, 16:59
Formula E Miami: Bird svetta nelle libere

Il circuito cittadino della Biscayne Bay di Miami ospita oggi il quinto appuntamento della prima stagione della Formula E. Dopo una sosta di quasi due mesi riprende la caccia alla leadership di Lucas di Grassi tra i piloti e a quella della DAMS tra i team. Dopo due gare in Sud America ci si sposta nel nord del continente, per la prima di due corse negli Stati Uniti.

Un programma travagliato, allorché la prima sessione di prove libere è stata rinviata di più di due ore (a causa di un tombino alla curva 5) ed è rimasta poi l'unica per la ristrettezza dei tempi del weekend che in Formula E si svolge in giornata unica per non intaccare la regolare circolazione cittadina.

Nell'unica sessione rimasta è stato Sam Bird, vincitore a Putrajaya lo scorso novembre, a staccare il miglior tempo in 1:06.588. Il pilota del team Virgin ha prevalso su Karun Chandhok, pilota indiano della Mahindra gestita dal team Carlin, staccato di 101 millesimi.

Terzo è proprio il leader della classifica, di Grassi, davanti al debuttante Scott Speed. L'ex pilota della Toro Rosso di Formula 1 sostituisce Marco Andretti sulla vettura gestita dal team del padre di quest'ultimo, la Andretti Autosport. Quinto è l'altro pilota marchiato Audi, Daniel Abt.

Parecchio sfortunato nelle prime gare, Nick Heidfeld si è piazzato sesto sulla Spark-Renault del team Venturi; alle sue spalle vi è proprio colui che è stato coinvolto nell'incidente all'ultima curva di Pechino con il tedesco, Nicolas Prost sulla DAMS.

Ottava posizione per il secondo debuttante del weekend: sulla seconda vettura del team Trulli, al posto di Michela Cerruti, sale Vitantonio Liuzzi, quest'anno in procinto di disputare il WEC con il team Kolles. Liuzzi è il primo ad avere staccato un tempo superiore al secondo rispetto a Bird.

Solo decimo Jean-Éric Vergne, davanti a Bruno Senna, mentre Sébastien Buemi è tredicesimo con la seconda DAMS. Subito dietro, Charles Pic che rientra nella serie rimpiazzando Ho-Pin Tung nel team China gestito dalla Campos Racing.

Terzo rookie tra le monoposto elettriche è Loïc Duval, già pilota Audi nell'endurance e in questa occasione alfiere della Dragon al posto di Oriol Servià. Diciassettesima piazza per il francese in queste prove libere.

Sorprendentemente a fondo classifica il vincitore della gara di Buenos Aires, António Félix da Costa: il pilota della Amlin Aguri si è fermato a tre secondi e mezzo da Bird, preceduto da uno Jarno Trulli sempre afflitto da qualche problema di affidabilità.

L'appuntamento con le qualifiche è previsto per le 17:10, in diretta su Fox Sports 2. Le quattro manches di qualifica dureranno otto minuti anziché dieci per ragioni di orario.

Classifica:

femiami


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.