FORMULA E BMW fornirà i motori ad Andretti dalla quinta stagione

Svelati i piani della Casa bavarese nell'elettrico: sostegno ufficiale al team statunitense di 11 luglio 2017, 15:46
Formula E | BMW fornirà i motori ad Andretti dalla quinta stagione

La Formula E guadagna ufficialmente un'altra Casa tra le sue fila: a partire dalla quinta stagione del campionato elettrico, BMW sarà costruttore ufficiale del team Andretti, tramite la fornitura della powertrain. Il marchio bavarese è legato alla storica scuderia dell'Indiana già da un anno, in veste di partner tecnico, ma ora l'impegno sarà totale in base a quanto già annunciato lo scorso settembre.

Questo legame rappresenterà la discesa in campo definitiva di BMW nell'elettrico, dopo avere stretto una partnership con il campionato sin dagli esordi tramite l'utilizzo della i8 come Safety Car e della i3 come Medical Car"Attraverso l'impegno in Formula E indirizzeremo il nostro sviluppo su mobilità sostenibile ed emissioni zero, contribuendo alla progressione del marchio verso la tecnologia iNext", ha detto Klaus Fröhlich, membro del consiglio di amministrazione BMW, sezione sviluppo. "Questo progetto è guidato dalla tecnologia. Useremo la Formula E come laboratorio tecnologico. Il confine tra sviluppo di serie e sviluppo sportivo è molto più sottile in BMW iMotorsport che in qualsiasi altro progetto. Porteremo la nostra tecnologia ad un nuovo stadio. Confidiamo nel fatto che il gruppo BMW beneficerà enormemente dell'esperienza acquisita nella tecnologia elettrica tramite questo progetto".

Parole di elogio anche da parte del direttore di BMW Motorsport, Jens Marquardt"La Formula E si è sviluppata in modo fantastico e, in quanto progetto nuovo e tecnologico, si adatta perfettamente al gruppo BMW e a BMW Motorsport. Per noi è davvero fondamentale dimostrare la nostra forza tecnologica, abbiamo mostrato un fermo impegno iscrivendo BMW come costruttore ufficiale e affronteremo la crescente competizione sviluppatasi qui. Dalla quinta stagione i cambiamenti che indicavamo come requisiti per il nostro impegno, come l'abolizione del cambio vettura, entreranno finalmente in vigore. In Formula E dimostreremo la nostra forza innovativa e il nostro spirito sportivo e siamo contenti di affrontare questa sfida con il team Andretti, il partner ideale per la nostra missione".

BMW da questa stagione ha già portato António Félix da Costa in dote alla squadra di Michael Andretti, spostandolo dal programma DTM. Il portoghese pertanto è indicato come sicuro pilota anche per i campionati venturi. Più difficile la posizione di Robin Frijns, il quale ha pure un contratto in essere come pilota ufficiale Audi nella sezione GT.

Lo stesso Andretti ha commentato così la notizia dell'impegno di BMW: "Siamo entusiasti di espandere la nostra partnership con BMW, diventando team ufficiale dalla quinta stagione. Questa collaborazione ha già posto solide fondamenta per l'ingresso ufficiale di BMW. Non vediamo l'ora di portare in pista la prima powertrain BMW, non avrei saputo scegliere un costruttore più prestigioso e storico di BMW per la Formula E".

In occasione della prossima stagione, invece, il team Andretti proseguirà con la powertrain autocostruita nonostante la scarsa competitività dimostrata da questa nel campionato in corso. Il motore ufficiale BMW rappresenterà sicuramente un grosso balzo in avanti per la storica scuderia a stelle e strisce.

Immagine copertina: fiaformulae.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.