FORMULA E Abt il più veloce di oggi, Vergne chiude al comando

di 25 agosto 2016, 20:27
Formula E | Abt il più veloce di oggi, Vergne chiude al comando

Si è esaurita oggi la prima tranche di test della Formula E a Donington. Il meteo non è stato molto clemente, con pioggia intermittente nel corso della giornata e temperature basse, ma i riferimenti cronometrici sono stati ugualmente interessanti. Daniel Abt ha concluso con il tempo di 1:30.073, avvicinando il tempo segnato da Jean-Éric Vergne ieri mattina.

Prima posizione di giornata, quindi, per la Abt-Schaeffler, che in questi tre giorni non ha recitato quel ruolo da protagonista atteso dopo la beffa dell'ultima gara a Londra, restando più vicina alle altre concorrenti piuttosto che alle motorizzate Renault. Lucas di Grassi ha svolto come sempre un lavoro costante, non trovando una prestazione eclatante ma restando nella prima parte della classifica.

Anche oggi, Mahindra ha concluso al secondo posto nell'aggregata delle due sessioni. Nick Heidfeld ha terminato ad appena 22 millesimi dal binomio tedesco e l'impressione è che la scuderia indiana, dopo le travagliate partnership con Carlin Motorsport e Campos Racing delle ultime due stagioni, abbia trovato in Magneti Marelli una struttura in grado di dare il sostegno necessario per arrivare al vertice della categoria.

Terzo assoluto, primo nel pomeriggio e nei tre giorni, è stato Jean-Éric Vergne. Anche il francese, con la Techeetah motorizzata Renault, potrebbe rientrare nei protagonisti principali almeno della prima parte di campionato, sperando che la scarsa esperienza della nuova scuderia cinese non sia troppo d'intralcio. Il crono di 1:29.634 registrato ieri resta il nuovo record della pista di Donington, ovviamente per quanto riguarda la formula elettrica.

Alle spalle di Vergne hanno concluso Prost, di Grassi, d'Ambrosio e da Costa. Migliorano i riscontri del nuovo motore Andretti, che nei tre giorni ha pagato appena un secondo al nuovo record segnato da Vergne, assolutamente niente a che vedere col primo esemplare della powertrain statunitense che un anno fa non riusciva a percorrere più di un paio di tornate consecutivamente. Unica nota negativa è venuta da Robin Frijns, che non ha percorso nemmeno un giro nel corso del pomeriggio.

In leggera ripresa anche il team Venturi, con Maro Engel secondo nella sessione pomeridiana quando però i tempi sul giro si sono alzati. Stéphane Sarrazin è invece rimasto decisamente più in ombra. A chiudere la top ten di giornata, Buemi e Bird con la Virgin.

Dodicesimo José María López, ancora in fase di apprendistato con la nuova monoposto, peraltro dopo una decina di stagioni corse con vetture Turismo o GT. Alle spalle dell'argentino ha chiuso Adam Carroll con la prima Jaguar; il team inglese ha schierato anche Harry Tincknell, rimasto però piuttosto attardato in classifica. Tra i tre piloti alternatisi sulla vettura #20 il più veloce è risultato essere Mitch Evans, che ha staccato un tempo migliore anche rispetto a quello di capitan Carroll.

Sedicesima posizione per Dean Stoneman, che ha avuto modo di testare la China-NextEV. Le difficoltà del primo team campione della serie proseguono e, nonostante i numerosi cambiamenti apportati al motore negli ultimi mesi, le prestazioni tardano ad arrivare.

La seconda tornata di test si svolgerà tra il 5 ed il 7 settembre, sempre a Donington, prima della partenza per Hong Kong.

Classifica di giornata:

day3

Riepilogativa dei tre giorni:

finale1

Immagine copertina: twitter.com/Current_E


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.