Alessandro Secchi

SEVEN Format ridicolo? Non lamentatevi, è quello che vi meritate!

di 19 marzo 2016, 10:00
Format ridicolo? Non lamentatevi, è quello che vi meritate!

E stamattina si svegliano tutti miracolati, dicendo che le nuove qualifiche sono una merda. Oh, che sorpresa, ben svegliati!

C'era proprio bisogno di mettere in atto una porcata simile per accorgersene, dopo settimane in cui se ne parla come di un'autentica idiozia? Evidentemente sì. Ma dove sono adesso tutti quelli che, fino a poche ore fa, erano estasiati da questa nuova roulette russa? Dove sono i cultori dello spettacolo del DRS, del fintume a tutti i costi? Perché ce n'è di questa gente, ce ne sono tanti che non vedevano l'ora di vedere i valori mischiati in campo a costo, appunto, di sputtanare quel poco che era ancora rimasto di decente. Adesso vi lamentate? Eh no, così non va.

Qui è da mesi che si dice che la piega presa (da anni, mica da oggi) porta ad una strada chiusa. Ma noi siamo nostalgici, non capiamo una mazza, siamo vecchi, legati al passato, non siamo ggggiovani, non capiamo che lo spettacolo vero sono le griglie invertite, i tempi aggiunti, le zavorre, i tweet sui cani di Hamilton e quant'altro. Non siamo evoluti. E se proviamo a dire che Indycar e WEC sono meglio di questa roba, guai, come ci azzardiamo? Eretici, bla bla, i confronti non si fanno.

Sapete, voi cultori dello spettacolo a tutti i costi, cosa vi meritereste? Che queste qualifiche restassero in vigore per tutto l'anno, e che per tutto l'anno a 6 minuti dal termine della Q3 si sapesse già di chi è la pole come stamattina. Perché chi da anni loda questa merda (e non l'ho definita io così, l'ha definita Vettel) deve affondare con essa, non lamentarsi adesso che le cose non piacciono. Che ognuno si prenda le proprie responsabilità. Noi ci assumiamo volentieri quella di criticare tutto questo, perché ancora teniamo in qualche modo a questo sport.

Critico da anni questo andazzo non perché mi piace fare il bastian contrario, ma perché tutto quello che è stato introdotto negli ultimi 10 anni è opposto al concetto di sport. Potrei mollare, chiudere il sito, farmi i fatti miei. NO. Perché è facile prendere e abbandonare tutto quando le cose non vanno bene. E oggi sono orgoglioso che la fame di spettacolo, di soddisfare le esigenze di chi il concetto di motorsport non abbia la minima idea di cosa sia, abbia sortito questo penoso effetto. Era quello che vi meritavate: ora non scappate, godetevelo fino in fondo.

Prendere e mettere in saccoccia. Se questo può servire a farvi cambiare canale ben venga. Io non ne posso più di una F1 a portata di massa, di uno sport che per aumentare il proprio bacino di utenza si inventa certe stronzate per raccogliere la benevolenza anche di chi confonde una Ferrari con una Marussia. Peccato che il risultato di oggi sia talmente ridicolo ed esagerato che probabilmente già al prossimo giro verrà rivisto. Ma sono felice di aver visto cotanta pochezza questa stamattina. E' una soddisfazione enorme. Era proprio quello che volevo. E visto che questo format è stato ideato (da qualcuno poco lucido) per evitare la griglia invertita, quando verrà proposta anche questa accoglietela a braccia aperte, mi raccomando, così "vedremo tanti sorpassi col DRS".

Qualsiasi considerazione oggettiva legata a questo format non ha senso. E' inutile parlare del fatto che un'eliminazione ogni 90 secondi è un abominio, che un pilota con due parziali buoni non può migliorare il proprio tempo perché viene eliminato dalla ghigliottina, che non c'è fisicamente tempo di tornare ai box a cambiare gomme e rifare un giro di lancio, che le gomme ti permettono di fare un solo giro buono e se lo sfrutti (e non hai gente davanti) va bene, altrimenti ti attacchi, che con il semaforo rosso sembra d'essere sulla A14 il 15 agosto. E' totalmente inutile.

Un domani si potrebbe decidere di far diventare la F1 come il Wrestling, ovvero uno show consapevolmente e genuinamente predeterminato in cui la storia è già scritta. All'inizio dell'anno si potrebbe decidere chi sarà campione del mondo, chi vincerà questa o quella gara inventandosi ribaltoni clamorosi, rimonte epiche, exploit dell'ultimo minuto. E sapete qual è il problema? Che a qualcuno potrebbe piacere, perché l'importante è lo spettacolo.

Avanti così, e buon divertimento. Con un ringraziamento a chi approva tutto questo, non dimentichiamo.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

31 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Lucifero Regazzoni
    #1 Lucifero Regazzoni 20 marzo, 2016, 15:30

    Francamente, pur condividendo le perplessità per il nuovo format delle qualifiche, come tutte le altre istanze sulla formula uno (che va concepita come uno sport e non come uno spettacolo), direi che questo articolo altro non è che uno sfogo di frustrazione repressa.
    È anche comprensibile, visto ciò che questo motorsport sta diventando, tuttavia non credo abbia senso scagliarsi contro un certo tipo di tifosi, rei di approvare il nuovo corso degli eventi. Oppure di definire la F1 in modo spregiativo una cosa alla portata di massa, come se prima fosse stato uno sport di nicchia...
    Certo lo spettacolo intriga le televisioni, perché genera ascolti, e forse questo ha inciso parecchio nella deformazione radicale che la questo tipologia di corsa sta prendendo. Però non credo che alle televisioni, sempre per una questione di mero audience, convenga il forfait di Monza, come pure quello del Nurburgring. Eppure sono eventi reali, il cui movente, più che da esigenze di spettacolo, sembra nascere da questioni di venale business.
    Qual'è il problema della formula uno quindi? Lo spettacolo a tutti i costi? Le televisioni? Il dio denaro? Bernie Ecclestone? Difficile dirlo. Certamente non sono i tifosi.
    Tra l'altro da un sondaggio fatto intervistando i tifosi di tutto il mondo (chiamiamola pure un'indagine di marketing), è emerso che la cosa che piaceva di più era proprio il vecchio format delle qualifiche. Per questo, forse, temo sia un problema dirigenziale e di leadership quello che attanaglia la formula uno. Non mi spiego, per esempio, come mai i team, nonostante fossero contrari, abbiano comunque approvato le nuove regole in qualifica. Si è parlato di soluzione compromesso, una storia di meno peggio, ma non potevano rifiutare e basta?
    Forse Ecclestone è un dittatore ottuso. Forse ha troppo potere. Oppure non so... Di certo io ci ho letto della malizia nella decisione della Ferrari di non provare a cercare la pole. Non c'è l'avrebbero fatta, ma il non provarci mi è sembrata una mossa politica per screditare in modo netto queste qualifiche assurde (ma anche il patron padre e padrone, che ci ha fatto una pessima figura). Magari mi sbaglio...
    Resta il fatto che non sono stati i tifosi che hanno imposto il nuovo format, come non sono state nemmeno le televisioni. E ora che abbiamo capito tutti che certe innovazioni sono una merda, vediamo di impedire a soggetti parecchio creativi di rovinare questo ulteriormente questo sport. Come fare? Non so neanche questo. Magari andrò a Monza (per l'ultima volta) a protestare. Chissà...

  2. Stefano Angelucci
    #2 Stefano Angelucci 20 marzo, 2016, 11:48

    la f1 vera era quella degli anni 80'

  3. Paolo Severgnini
    #3 Paolo Severgnini 20 marzo, 2016, 10:23

    E intanto anche Monza chiudera'..

  4. Nicholas Caputo
    #4 Nicholas Caputo 20 marzo, 2016, 03:33

    Questo è l ultimo anno di monza... Pensa se vanno a modifica il layout dei circuiti... Le curve lente vengono fatte apposta per far inquadrare meglio i sponsor...

  5. Francesco Vassallo
    #5 Francesco Vassallo 19 marzo, 2016, 22:09

    Lo ha detto anche vettel... Questo sistema di qualifiche fa schifo!!!

  6. MulderFox81
    #6 MulderFox81 19 marzo, 2016, 17:14

    Il vecchio format delle qualifiche era l'unica cosa che sembrava funzionare, spettacolare e avvincente. Ora spero che si accorgano della cavolata fatta e che facciano un passo in dietro tornando alla vecchia formula.
    In questa F1 ci sono un sacco di cose che non funzionano, ma di sicuro le qualifiche non erano una di questa.

  7. Mauro Moro
    #7 Mauro Moro 19 marzo, 2016, 16:40

    Concordo con ciò che ho letto...stiamo in mano a dei veri coglioni!!

  8. Luca Lanzuisi
    #8 Luca Lanzuisi 19 marzo, 2016, 16:35

    Ormai qualsiasi sport e diventato business...la maggior parte sono tutti corrotti..io guardavo moto gp e f1..ora tutto a pagamento sulle tv...preferisco andare a fare una bella passeggiata in scooterone...

  9. Giuseppe Morelli
    #9 Giuseppe Morelli 19 marzo, 2016, 15:48

    La vera f1 è finita da anni ormai..questa categoria è diventata uno specchio di vendita per le grosse case..investono tanto sulla tecnologia per poi metterla nelle auto di tutti I giorni..questo è l unico scopo solo interessi..di sport è rimasto ben poco..vi rendete conto di quanti pulsanti ci sono su una macchina? Sui piloti meglio non parlarne..a parte quei 5-6 nomi che vengono strapagati il resto fanno a gara a chi porta più soldi per correre e tanti sono solo mediocri..format qualifiche una cagata pazzesca mai visto una roba del genere da vergognarsi..se volete seguire gare avvincenti e spettacolari guardate la indy quello è un vero campionato..

  10. Alessandro Trince Carpana
    #10 Alessandro Trince Carpana 19 marzo, 2016, 15:22

    Come spesso accade condivido anche ogni singola virgola.
    Buffonata la definii all'epoca, buffonata continuo a chiamarla. Un ulteriore passo verso la morte per asfissia di questo sport, purtroppo.

  11. BurgerChrist
    #11 BurgerChrist 19 marzo, 2016, 15:18

    P.s. Allora Vettel ha davvero detto "shit", non avevo sentito male xD

  12. giannilabanana
    #12 giannilabanana 19 marzo, 2016, 15:14

    Pezzente

  13. BurgerChrist
    #13 BurgerChrist 19 marzo, 2016, 15:13

    Sono davvero perplesso... Non avevo una vera e propria opinione su questo format fino ad ora (non ho Sky, ho dovuto seguire la differita), ero anche abbastanza curioso, a dir la verità. Lo accoglievo con moltissime riserve, ma non lo criticavo a spada tratta, nonostante le opinioni dei piloti. Sinceramente, durante la prima sessione mi stava anche piacendo, poi ho notato la prima, enorme, magagna: perchè mai l'ultimo pilota da eliminare dovrebbe avere la possibilità di completare il giro una volta scaduti gli ultimi 90 secondi? Perchè solo per lui questo tempo supplementare? Non è affatto giusto! La Q2 è scorsa abbastanza liscia, molto lineare, ma solo perchè i piloti hanno finalmente iniziato a capire quando avevano effettivamente il tempo di migliorare la prestazione e quando, al contrario, era meglio che restassero ai box per preservare le gomme. L'ultima sessione è stata un abominio totale! Uno scempio, una vergogna per questo sport! Ci si aspettava la lotta all'ultimo sangue tra i primi due. C'è stata... A 4.30 dalla fine! Mi piace pensare che la Ferrari non sia scesa in pista solo per sottolineare ancora di più quanto sia assurdo questo format, ma la verità è che sapevano sia di non poter migliorare sia che nessuno potesse superarli.
    Spero davvero facciano un passo indietro, ma anche due o tre. Ma gli facevano davvero così schifo quei 12 giri a testa di qualche anno fa?

  14. djbill
    #14 djbill 19 marzo, 2016, 15:05

    giannilabanana eurosport testata ufficiale della f1? Ma sai almeno la differenza tra un post di un blog che contiene opinioni personali e un articolo che riporta una notizia?

  15. giannilabanana
    #15 giannilabanana 19 marzo, 2016, 15:00

    Grande!!!

  16. Marco Tossani
    #16 Marco Tossani 19 marzo, 2016, 14:59

    Concordio con le tue considerazioni.

  17. giannilabanana
    #17 giannilabanana 19 marzo, 2016, 14:59

    I social non li seguono tutti. Io ti parlo di notizia come su una testata di un giornale.quello è ufficiale il resto solo chiacchere

  18. Marco Tossani
    #18 Marco Tossani 19 marzo, 2016, 14:58

    Peccato che Vanzini Cinque giorni fa' lodava questo format. L' unica voce contraria era massa che diceva che sarebbe stato un casino!!!!

  19. giannilabanana
    #20 giannilabanana 19 marzo, 2016, 14:58

    Visto che ti piacciono i miei nick ti faccio il terzo di giornata!
    Ma una risposta seria non la sai dare?

  20. alessandrosecchi
    #21 alessandrosecchi 19 marzo, 2016, 14:38

    giannato49 ti farò un favore. Non cancellerò il tuo commento per permettere a TUTTI di vederlo. Se poi ci lasci anche nome e cognome (anche per i commenti di stamattina con un altro nick name, giusto perché non sei capace di gestire una sola registrazione) almeno sappiamo con chi stiamo parlando e non abbiamo qualcuno che si nasconde dietro un..due nick 😉

  21. djbill
    #22 djbill 19 marzo, 2016, 14:29

    giannato49 Citi Eurosport che si diverte a criticare la F1 sui social, complimenti 😉

  22. andrea_gardenal
    #23 andrea_gardenal 19 marzo, 2016, 14:15

    giannato49 Ce ne faremo una ragione

  23. Federico Benedusi
    #24 Federico Benedusi 19 marzo, 2016, 14:13

    giannato49 grazie e arrivederci.

  24. Mounir Bch
    #25 Mounir Bch 19 marzo, 2016, 13:17

    Ma che format di merda U0001f602U0001f602

  25. giannato49
    #26 giannato49 19 marzo, 2016, 13:08

    Sei un emerito rincoglionito!!!! Grazie a te di sicuro non seguirò più questo BLOG ma anzi farò pubblicità contraria!
    Non si possono scrivere queste stroXXate. Vuoi fare critica???Bene, COSTRUTTIVA!!!! Sei il più bravo che sai fare meglio di tutti gli altri?!?!
    Perché non leggi come si scrivono gli articoli e le dirette!!! Fai un salto su eurosport ed impara da professionisti del settore.
    Matu pensi davvero che qualcuno può leggere la mexda che hai scritto adesso e stamattina???? Ma che caxxo ti fumi? Squilibrato!
    http://it.eurosport.com/formula-1/gp-australia/2016/mercedes-ancora-imbattibile-pole-numero-50-per-hamilton-vettel-3_sto5324053/story.shtml Questo è solo un esempio! Sei uno scempio per questo BLOG!

  26. Pierre Ferrari
    #27 Pierre Ferrari 19 marzo, 2016, 11:54

    Sono cresciuto nel mito di Schumacher ma non mi sono appassionato alla F1 se non nel fine 2011, quindi mi sono perso l'introduzione di soluzioni come le gomme scanalate o il DRS.
    All'inizio non capivo perché, parlando di uno sport che mi donava emozioni simili, la gente mi chiedeva come facessi a non addormentarmi guardando una gara; ho sempre ignorato queste persone, non pensavo potessero capirmi perché accecati dal calcio...
    Oggi però, dopo aver letto di come é stato messo in pratica il nuovo format delle qualifiche mi sono cadute le braccia: Se B.E. davvero vuole riportare gente sugli spalti del sabato, come pensa di riuscirci costringendo i piloti ai box?!
    Come può poi non introdurre soluzioni talmente ovvie come la velocità controllata in caso di incidente che necessiterebbe il regime di VSC?
    Ritengo che per risanare questa F1, la soluzione siauna rivisita sostanziale dei mille regolamenti oggi in vigore, introducendo poi la terza auto per promuovere la carriera dei giovani piloti (vedi quello che combina in pista un novellino come Verstappen...) con infine una rivisitazione del layout dei tracciati, aggiungendo ove possibile curve da raggiungersi con staccate micidiali e vie di fuga (in rigorosissima ghiaia) ampie che possano dare la possibilità ad un'auto fuori controllo di fermarsi in totale sicurezza, poiché di questi talenti non ce ne sono tanti in circolazione...

  27. Ettore Carboni
    #28 Ettore Carboni 19 marzo, 2016, 11:50

    Parole sante U0001f44dU0001f44dU0001f44d

  28. Stefano Marchi
    #29 Stefano Marchi 19 marzo, 2016, 11:09

    Bravo ben detto U0001f44d

  29. GiovanniValli
    #30 GiovanniValli 19 marzo, 2016, 10:18

    Guarda Alessandro, stamattina ho guardato solo il Q3 con le migliori intenzioni, senza pregiudizi e senza spirito critico...ma devo dire che una boiata del genere è davvero vergognosa per uno sport come la Formula 1. Non solo non ha senso perchè non permette ai piloti di fare il loro lavoro, ma è anche una totale mancanza di rispetto per i tifosi che pagano cospicue somme per un giro di pista a far bello. A volte penso che esageri con le critiche ma su questo argomento mi trovi perfettamente d'accordo, si sta cercando di veicolare lo "spettacolo" con risultati a dir poco imbarazzanti. Così le qualifiche sono una lotteria, ma forse è quello che una parte del pubblico vuole...non lo so.

  30. Francesco Rotondo
    #31 Francesco Rotondo 19 marzo, 2016, 10:09

    Spero che lo sdegno sia tanto... ok che anche Sky ha cambiato idea sul format in corso di svolgimento, ma gli ultimi anni ci hanno insegnato che al peggio non c'è mai fine in questa F1 moderna.

Solo gli utenti registrati possono commentare.