Force India VJM06, pronta a metà. Chi offre di più?

di 02 febbraio 2013, 10:30
Force India VJM06, pronta a metà. Chi offre di più?

Non è stata solo la giornata della Ferrari, quella di ieri. O quasi, almeno.

Mentre a Maranello si svelava la F138, a Silverstone andava in scena una sobria presentazione per la nuova Force India, la VJM06.
Niente fuochi d'artificio e subito qualche giro in pista per la nuova nata con Paul di Resta, confermato titolare per questo 2013.

La vettura è sostanzialmente un'evoluzione di quella portata in pista nel 2012. Anche per questa niente più scalino sul muso. Due mini profili sui lati denotano la presenza del 'vanity panel'. Al momento, quindi, solo la Lotus ha presentato una vettura con lo scalino.

La cosa mi fa sorridere, perchè a sentire le parole di Allison in riferimento al peso in più (ritenuto inutile) portato dal vanity panel, sembrava che non solo la Lotus avrebbe mantenuto lo scalino. Invece, su quattro vetture presentate, proprio la Lotus è quella fuori dal coro. Su questo fattore sono curioso, curiosissimo di vedere cosa si è inventato Adrian Newey sulla nuova Red Bull. Chissà che consiglio gli ha portato la pausa invernale, anche se a dire il vero i lavori su una nuova monoposto iniziano ben prima.

Qualche miglioramento (sul muso, appunto, più basso comunque di quello Ferrari), leggera rastremazione delle fiancate in basso, zona scarichi sviluppata, ali ancora in configurazione 2012. Questo è sostanzialmente il lavoro effettuato sulla nuova Force India. La pista dirà se risalirà la classifica.

Ma la vera sorpresa, in Force India, è al momento un'altra. Il fatto cioè che manca...metà squadra. Infatti la presenza del solo Paul Di Resta è legata al fatto che ancora non si conosce il nome del futuro compagno di squadra.

Il sedile vacante in Force India, con l'arrivo di Giedo Van Der Garde in Caterham, è l'ultimo disponibile in griglia. Si fanno nomi, come quello di Bianchi ad esempio, anche se ieri era a Maranello alla presentazione della Ferrari.

Il nome del secondo pilota verrà svelato solo a margine dell'inizio dei test di Jerez, il prossimo martedì. Oltre alle voci sul pilota, girano anche quelle di gravi problemi economici per la squadra di Vj Mallya. Il che sarebbe collegato al fatto di non aver trovato un secondo pilota dalla valigia abbastanza capiente per fornire determinate garanzie.

Insomma, inizio stagione con il giallo per la Force India. Martedì sapremo chi si sarà assicurato, in tutti i senti, l'ultimo sedile disponibile. Situazione un po' triste, se saranno confermati i motivi di cui sopra. Spero non diventi sempre più una questione d'attualità, vista anche l'uscita di scena della HRT.

Incrociamo le dita.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

3 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Giuseppe92
    #1 Giuseppe92 2 febbraio, 2013, 16:35

    Ma il secondo pilota non era Sutil ?, avevo letto che lo avevano reingaggiato.

  2. JoeBlack
    #2 JoeBlack 2 febbraio, 2013, 11:09

    Ho un debole per questo Team.
    Mi ricorda non so perchè la Arrows ...

    Detto questo ed attendendo nuovo pilota e relativo nuovo sponsor... a me sembra che era molto più innovatica la Force India 2012 rispetto agli altri.

    Ora è abbastanza standard e spero cmq che nonostante la sua classicità sia una buona monoposto.

  3. AleMans
    #3 AleMans 2 febbraio, 2013, 10:48

    Giá, anche se in Force India i problemi di soldi c'erano da tempo, quando non venivano pagati gli stipendi.

Solo gli utenti registrati possono commentare.