Alessandro Secchi

SEVEN Fattore Social: assicuratevi di non perdervi nulla

di 28 gennaio 2015, 12:00
Fattore Social: assicuratevi di non perdervi nulla

La forza di questo sito è il riscontro di chi lo segue, anche se non facciamo parte di un colosso, dedicando del tempo a questo progetto. Chi ci legge è, potenzialmente, la nostra miglior pubblicità. Dato che non vogliamo che perdiate qualcosa di quello che viene pubblicato, e dato che i social sotto questo aspetto, come leggerete più avanti, sono inaffidabili, è importante la registrazione al sito così come la successiva gestione delle notifiche relative agli articoli pubblicati, che può essere richiamata dalla barra superiore del sito di Passione a 300 all'ora, sotto il proprio nome utente, tramite la voce "Notifiche articoli". Questo è l'unico modo certo e sicuro per ricevere, via email, le notiche degli articoli che vengono pubblicati su questo sito. Questo, ovviamente, a patto di non avere una casella email piena o di non guardarla mai... ma su questo non possiamo fare nulla nemmeno noi, oggettivamente.

Perchè sono critico sui Social? Perché, come sempre, contano gli investimenti più dell'impegno vero e proprio. Ad esempio, questo articolo non verrà visualizzato da tutti gli iscritti della nostra pagina Facebook. "Perché?", vi chiederete. Perché per far sì che il post sia visualizzato da più persone possibili il gestore della pagina deve metterci il cash. Non basta infatti pubblicizzare la pagina per ottenere più "mi piace", perché comunque non tutti gli iscritti verranno raggiunti dai contenuti inseriti. Fateci caso. Pagine con decine di migliaia di iscritti, se non centinaia, i cui contenuti ricevono pochi commenti rispetto al numero potenziale di utenti. Prima si investe per aumentare l'audience e far vedere quanto sei conosciuto, e poi per mostrare i contenuti. In realtà, ci sono delle opzioni all'interno delle pagine che permettono di ricevere le notifiche sugli aggiornamenti della stessa. Ma questo è un dettaglio poco pubblicizzato e non conosciuto da gran parte dell'utenza.

Alla fine, anche i social sono in mano a chi ha più risorse da investire. Pertanto, il sito amatoriale di turno, che sia questo o tanti altri presenti su internet, non ha possibilità di emergere esattamente come nel resto della rete. La stessa cosa vale per i motori di ricerca.

Il risultato di tutto questo è che chi ci segue tramite Social spesso si perde, ingiustamente, alcuni contenuti inseriti. Da qui il mio richiamo all'iscrizione al sito e alla definizione delle notifiche via email, sempre meno importanti ma comunque sicure.

Perché tutto questo papiro? Non certo per passare per vittime. D'altronde per noi non è un lavoro e lo specifichiamo sempre. Gestiamo il tempo che abbiamo, ma questo non significa comunque che vogliamo vedere i nostri sforzi vanificati dalle solite logiche di 'mercato'. Questo papiro è per dire che, come avete visto dalla nuova grafica e dal canale Youtube, stiamo facendo progressi e ci stiamo preparando al 2015, ma abbiamo bisogno soprattutto dei nostri lettori, che sono la nostra prima sicurezza. Quello che potete fare per aiutarci a crescere è appunto esser sicuri di ricevere tutto quello che pubblichiamo. Dal punto di vista Social, potete condividere le notizie che vedete. Inoltre, ho aperto un profilo pubblico Facebook, il cui link è in firma, nel quale verranno condivisi gli articoli. Almeno per i profili pubblici Facebook non chiede investimenti, per ora. Quindi chi lo desidera può seguire anche questo canale per leggere le notizie. Ma la prima cosa, la più importante, è far parte del nostro sito tramite l'iscrizione.

Da domani si parte veramente, con la presentazione della nuova Mclaren per passare a venerdì con Ferrari e Sauber che si sveleranno. Il 1° febbraio il via ai test.

Noi siamo pronti? E voi? Siate sicuri di esserci sempre. E, ovviamente, grazie!


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.