F2 Silverstone: è ancora Leclerc-show, quinta vittoria stagionale

La Prema #1 è imbattibile anche dopo una perdita di liquido. Nato e Rowland a podio di 15 luglio 2017, 17:27
F2 | Silverstone: è ancora Leclerc-show, quinta vittoria stagionale

Charles Leclerc ha dominato anche la feature race della F2 a Silverstone, cogliendo il quinto successo stagionale davanti a Norman Nato e Oliver Rowland. Per il monegasco della Prema solo un piccolo spavento nel corso del settimo giro, quando una perdita d'olio ha innescato una grossa fumata dal motore senza però alcuna vera conseguenza in termini di prestazione. Anche oggi, come in Austria, solo Nobuharu Matsushita ha impedito a Leclerc di incassare i 31 punti massimi per gara-1 cogliendo il giro veloce, ma l'impressione è che questo titolo non andrà a decidersi sul singolo punto ad Abu Dhabi.

Alle spalle del fuggitivo, Nato e Rowland hanno combattuto per tutti i 28 giri in programma, con il francese scattato meglio del britannico al semaforo verde e capace di mantenere la piazza d'onore fino al traguardo. Il pilota DAMS può comunque sorridere perché, considerando totalmente ingiocabile il cannibale Leclerc, ha guadagnato punti sui diretti avversari per la seconda posizione in campionato.

Artem Markelov ha infatti concluso quarto dopo il duello iniziale con Nobuharu Matsushita, penalizzato invece dalla scelta di partire con gomme dure rispetto alla maggioranza che ha preferito le morbide. Abile in partenza e in lotta per la quinta posizione nei primi giri, il giapponese del team ART Grand Prix si è ritrovato decimo al termine di uno stint da 21 giri sugli pneumatici a banda arancione. 

Ottima la quinta posizione di Sergio Canamasas con la Rapax, autore peraltro di un ottimo sorpasso su Jordan King all'esterno della Luffield durante il 22esimo giro. Lo spagnolo ha preceduto Luca Ghiotto, che ha a sua volta avuto ragione su King nelle ultimissime battute. L'altro lato del team Rapax tuttavia sorride ben poco, per il problema al motore che ha impedito a Nyck de Vries di prendere il via della corsa abortendo come conseguenza il primo start.

Ritornando sul tema degli avversari di Rowland già affrontato in precedenza, Nicholas Latifi ha concluso ottavo conquistando la pole position per la gara di domattina. In zona punti anche l'indonesiano del team Arden Sean Gelael, nono dopo essere partito dalla 18esima casella dello schieramento.

Altra prova sfortunata per Antonio Fuoco, solo 16esimo in un weekend davvero nero che lo ha visto partire dall'ultima fila e concludere poco più avanti. Alle spalle del calabrese sono arrivati Albon e Ilott, che hanno lasciato spegnere il motore al primo via dopo essere stati "disturbati" dal problema occorso a de Vries; per il thailandese del team ART era arrivata ieri anche una penalità per avere ostacolato Nabil Jeffri durante le qualifiche.

Con Leclerc in vantaggio di 63 punti su Rowland, l'appuntamento è per domattina alle 10:20 per la sprint race.

Classifica:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.