F2 De Vries il più rapido nell'ultima giornata in Bahrain

Il miglior tempo assoluto rimane di Latifi, buon quinto Fuoco di 31 marzo 2017, 15:46
F2 | De Vries il più rapido nell'ultima giornata in Bahrain

L'ultima giornata dei test F2 in Bahrain si è conclusa nel segno di Nyck de Vries. Il pilota olandese della Rapax, junior McLaren, è risultato il più veloce sia nel turno mattutino che in quello pomeridiano, confermandosi pienamente a suo agio in condizioni di pista non perfette visto che il sole, anche oggi, si è lasciato appena intravedere. De Vries ha chiuso in 1:40.583, tempo di poco più lento rispetto a quello registrato ieri da Nicholas Latifi, che pertanto ha concluso queste prove con la leadership assoluta.

Staccato di soli sette millesimi da de Vries ha terminato un redivivo Oliver Rowland, che non si è messo molto in mostra durante l'inverno ma rimane uno dei principali candidati al titolo, essendo anche parte di un team molto preparato come la DAMS.

Terzo Nobuharu Matsushita con la prima ART, anch'egli poco distante dal battistrada. Il team francese non ha mostrato lo stesso strapotere di Barcellona, ma vanta una coppia ben assortita con il veloce debuttante Alexander Albon già candidato al colpo grosso. Sesta posizione per l'anglo-thailandese nella giornata odierna.

Finalmente protagonista anche Antonio Fuoco, riuscito anche a trovare la prestazione assoluta dopo diverse giornate tra alti e bassi. Probabilmente, il calabrese è tuttora un passo indietro rispetto al compagno di squadra Charles Leclerc, ma ha dimostrato di poter ricoprire almeno un ruolo di outsider nel corso del 2017.

A completare la top ten di quest'ultimo giorno, le Arden di Norman Nato e Sean Gelael e la Russian Time di Artem Markelov. Subito alle spalle del russo, Luca Ghiotto

Con quattordici piloti in un secondo oggi, che diventano quindici considerando la riepilogativa dei tre giorni, il primo campionato della nuova F2 si preannuncia combattuto anche più dell'ultimo della defunta GP2, senza favoriti assoluti ma solo con tanti possibili candidati al titolo. Tra due settimane, sempre a Sakhir, la "nebbia" inizierà a diradarsi.

Classifica odierna:

Classifica riepilogativa:

Immagine copertina: gp2series.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE