F1 Wehrlein: "Le trattative con Manor sono in stallo"

di 12 gennaio 2016, 18:00 100 visualizzazioni
F1 | Wehrlein: "Le trattative con Manor sono in stallo"

Pascal Wehrlein ha ammesso che l'attesa per sapere se nel 2016 correrà in Formula 1 con una Manor oppure no sta andando oltre le aspettative.

A fine 2014 Wehrlein era stato nominato terzo pilota dalla Mercedes e sotto le insegne della Casa della stella a tre punte nella passata stagione ha vinto il campionato DTM, diventando a 21 anni il pilota più giovane nella storia della categoria a conquistare il titolo; oltre a correre nel DTM, Wehrlein è stato coinvolto in alcuni test con la stessa Mercedes e la Force India.

A partire da quest'anno la Mercedes fornirà i motori al team Manor e Wehrlein era uno dei principali candidati a diventare pilota titolare; tuttavia, col passare dei mesi, non ci sono stati progressi significativi nelle trattative e le speranze del pilota tedesco di esordire in F1 nel 2016 stanno scemando. "La situazione è invariata" ha commentato in modo laconico Wehrlein a Motorsport Total. "Spero di poter a breve qualche novità concreta a proposito del 2016, pensavo che la decisione sarebbe stata presa più velocemente".

Wehrlein è convinto di aver fatto tutto il possibile per entrare in Formula 1: "Non è qualcosa che dipende da me, dovrò accettare la decisione : sarei felicissimo se ciò accadesse, ma se così non dovesse essere non avrei nulla da rimproverarmi: ho dato tutto me stesso per questo e non avrei potuto fare di più nel 2015".

Ad un mese e mezzo dall'inizio dei test la Manor è l'unica squadra a non aver definito i suoi piloti per la prossima stagione: oltre a Wehrlein, i candidati principali ai due posti ancora disponibili sono Will Stevens e Alexander Rossi, che già hanno corso per la squadra inglese nel 2015; sono invece in calo le quotazioni di Rio Haryanto, dopo che il governo indonesiano ha sospeso il finanziamento di 15 milioni di Euro che sarebbero serviti al pilota per ottenere il sedile.




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.