F1 Test day 6: Bottas ancora leader, testacoda per Räikkönen

Per il ferrarista un'uscita di pista che ha concluso anzitempo il pomeriggio, fermo anche Verstappen di 08 marzo 2017, 18:39
F1 | Test day 6: Bottas ancora leader, testacoda per Räikkönen

Valtteri Bottas ha concluso in testa la sesta giornata di test collettivi della F1 a Barcellona. Per la seconda volta, il finlandese è risultato il più veloce e, anche oggi, è bastata la sola sessione mattutina, conclusa con un tempo di 1:19.310. Il team Mercedes si è affidato a Lewis Hamilton per la sessione pomeridiana, incentrata nuovamente sui long run: il britannico ha percorso 79 giri, compiendo anche uno stint di 20 giri con gomme Ultra Soft su tempi molto costanti. Il tre volte iridato ha chiuso con un miglior tempo di 1:20.702, su gomma Soft.

Secondo, a pochi millesimi da Bottas, è rimasto Felipe Massa, che ha lasciato spazio a Lance Stroll per le quattro ore pomeridiane. Molto interessanti, finalmente, i riferimenti del canadese, quinto assoluto con un 1:20.579 ottenuto su pneumatici Super Soft a circa mezz'ora dalla bandiera a scacchi.

Davvero poco fruttuoso, invece, il pomeriggio della Ferrari. Risolti i problemi idraulici della mattinata, Kimi Räikkönen ha percorso solamente altri 18 giri concludendo la sua giornata nella via di fuga della curva Renault, dopo un testacoda. Uscita di pista dovuta, con tutta probabilità, alle gomme (a mescola media) fredde.

Buoni i long run di Max Verstappen sulla Red Bull, su un passo di 1:25.5 con gomme Soft. La vettura #33 si è però fermata a meno di venti minuti dal termine, poco dopo avere sfondato quota 100 per quanto riguarda i giri percorsi. Il totale di giornata, per il giovanissimo talento olandese, è di 102, con 1:20.432 su gomma Soft come miglior tempo. Per la scuderia anglo-austriaca si segnala anche un cambio di motore tra il termine della prima sessione e l'inizio della seconda.

Pochissimi miglioramenti anche nelle retrovie della classifica, allorché solo Romain Grosjean ha tolto sei decimi al suo tempo di stamani alla guida della Haas. Ancora poche tornate per Alonso e la McLaren, solo 19 nel pomeriggio, così come per Palmer e la Renault, fermatisi a 29. La giornata si è conclusa con un'altra bandiera rossa allo scadere, causata dallo stop della Sauber di Marcus Ericsson.

Ecco i tempi finali di giornata, da F1Today.net:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE