F1 Ricciardo: "Red Bull vincente nel 2015 con i motori Mercedes"

di 11 gennaio 2016, 17:00
F1 | Ricciardo: "Red Bull vincente nel 2015 con i motori Mercedes"

Secondo Daniel Ricciardo la Red Bull RB11 della passata stagione avrebbe potuto vincere delle gare se avesse avuto a disposizione il motore Mercedes; l'analisi del pilota australiano si sofferma in particolare su quanto visto a partire da Budapest, dove il team anglo-austriaco è stato protagonista della sua miglior gara stagionale.

"A partire dall'Ungheria non solo la vettura ha avuto prestazioni migliori, ma era diventata anche più facile da mettere a punto" ha commentato Ricciardo, "I venerdì sera per noi finivano molto prima rispetto ad inizio anno, sembrava di essere tornati al 2014. Avevamo avuto i primi segnali già a Silverstone, ma il punto di svolta del campionato è stato a Budapest. Sinceramente credo che se da Budapest in poi avessimo avuto il motore Mercedes avremmo potuto perlomeno vincere qualche gara".

In particolare il pilota di Perth ha individuato nella parte anteriore della vettura la causa dei guai che l'hanno afflitta nella prima metà di stagione. "A partire da Silverstone abbiamo portato un nuovo muso e una nuova ala anteriore, è in quel momento che le cose hanno iniziato a migliorare. Purtroppo per venire a capo della situazione abbiamo dovuto svolgere tantissime prove, probabilmente abbiamo impiegato più tempo del dovuto per venire a capo del problema".

La Red Bull si prepara ora ad affrontare una stagione di transizione: dopo non essere riuscita a chiudere un accordo con Mercedes, Ferrari o Honda, la Red Bull si è nuovamente rivolta a Renault per la power unit per il 2016. I rapporti tra la Casa francese e il team di Mateschitz sono però tesissimi, tanto che le unità motrici della Red Bull saranno marchiate "Tag Heuer", e appare molto probabile che la prossima stagione sarà l'ultima del sodalizio tra Renault e Red Bull.

Immagine di copertina da https://twitter.com/redbullracing


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.