F1 Qualifiche GP del Messico: Rosberg in pole su Hamilton e Vettel

di 31 ottobre 2015, 21:10
F1 | Qualifiche GP del Messico: Rosberg in pole su Hamilton e Vettel

E' di Nico Rosberg la pole position del Gran Premio del Messico. Il pilota tedesco della Mercedes ottiene il miglior tempo in 1.19.480 davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel.

Jenson Button non partecipa alle qualifiche per ennesimi problemi alla sua MP4/30, Kimi Raikkonen dopo il problema del mattino è costretto a sostituire il cambio e partirà con una penalità di 5 posizioni.

La Q1 inizia con i piloti che si affrettano a scendere in pista. Le nuvole stanno arrivando sull'Autodromo intitolato ai fratelli Rodriguez. Le Mercedes si piazzano subito in cima alla lista dei tempi, con Hamilton che è il primo a scendere sotto il minuto e 21 con 1.20.808. Alle sue spalle Rosberg resiste in seconda posizione a tre decimi, pressato da Ricciardo. Intanto Felipe Massa fa registrare 364 km all'ora sul primo rettilineo. Hamilton resta l'unico ad aver ottenuto il tempo su gomme medie, con gli altri piloti che per evitare problemi si lanciano in pista per un altro tentativo con le morbide. Alla fine è Rosberg a segnare il miglior tempo in 1.20.436 davanti a Vettel e Hamilton, che non è più rientrato dopo il primo tentativo. Esclusi dalla Q1 Alonso, Nasr, Rossi, Stevens e Button.

La Q2 inizia con tutti i piloti, Hamilton compreso, su gomme soft. Ed è l'inglese a dettare il ritmo, prima con 1.20.129, poi con 1.19.829. Rosberg si ferma a 1.20.053. Le Mercedes, una volta gommata la pista, sono imprendibili. Daniil Kvyat con una Red Bull in palla rimane a sei decimi e mezzo, tre decimi davanti al compagno Ricciardo. Problemi ai freni per Kimi Raikkonen, che si deve fermare e rimane escluso dalla sessione, mentre il compagno Vettel conquista la seconda posizione. Kimi partirà dal fondo, davanti alle Mclaren. Furore del pubblico per Perez che si piazza quinto tra le due Red Bull. A complicare le cose per chi deve lottare per entrare i Q3, arriva qualche goccia di pioggia. Con gli ultimi giri rimangono esclusi Sainz, Grosjean, Maldonado, Ericsson e Raikkonen.

La Q3 si gioca tra due Mercedes, due Red Bull, due Williams, due Force India, una Ferrari, Una Toro Rosso. Ma la lotta sembra ristretta alle Mercedes. Al primo tentativo Rosberg si mette davanti con 1.19.690 rispetto a 1.20.120 di Hamilton. Al secondo giro i due si migliorano ancora, ma il tedesco resta davanti. 1.19.480 contro 1.19.668. Alle loro spalle, ad un secondo, le due Williams di Bottas e Massa che vengono scavalcate presto dalla Ferrari di uno scatenato Sebastian Vettel. Terzo a 370 millesimi. Buonissimo anche Daniil Kvyat, che fa scalare le Williams mettendosi in seconda fila provvisoria alle spalle di Vettel, seguito poi dal compagno Ricciardo a un solo millesimo di distacco. L'ultimo giro non regala emozioni, con solo Sergio Perez che riesce a mettersi in nona posizione davanti al compagno Hulkenberg. Prima fila quindi per le Mercedes, seguite da Vettel e Kvyat in seconda fila, Ricciardo e Bottas in terza, Massa e Verstappen in quarta, Perez e Hulkenberg in quinta.

I tempi di sessione:

qualimessico


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.