F1 Qualifiche GP Australia: Hamilton in Pole, Vettel al suo fianco

L'inglese partirà al palo davanti al ferrarista e al compagno di squadra Bottas. Raikkonen 4° di 25 marzo 2017, 08:25
F1 | Qualifiche GP Australia: Hamilton in Pole, Vettel al suo fianco

È di Lewis Hamilton la prima pole position del 2017. Il pilota inglese della Mercedes partirà al palo con il tempo di 1:22.188, 268 millesimi più veloce di Sebastian Vettel con la Ferrari che sarà al suo fianco in prima fila. Mercedes e Ferrari anche in seconda fila, con Bottas che partirà davanti a Raikkonen.

Nuvole minacciose si affacciano su Melbourne, ma il rischio pioggia è al 40%. La novità del mattino è la presenza di Antonio Giovinazzi in Sauber al posto di Wehrlein.

Il primo tempo in Q1 è 1:27.745 di Fernando Alonso. La Ferrari scende in pista con Supersoft mentre le Mercedes montano da subito le Ultrasoft. Bottas si mette in testa con 1:24.514 con 21 millesimi di vantaggio su Hamilton, con Vettel in terza posizione. Hamilton però replica subito al compagno prendendosi la testa in 1:24.191. Iniziano male le qualifiche per la Mclaren, con problemi di pescaggio della benzina per Vandoorne.

Tutti i piloti tranne la Ferrari girano con Ultrasoft: Stroll, dopo il botto del mattino, viene mandato in pista dalla Williams nei minuti finali dai suoi meccanici. In testa, Raikkonen dopo aver abortito il suo primo giro con le Supersoft torna in pista con le viola, tornando a 3 decimi scarsi da Hamilton in seconda posizione. I primi quattro sono quindi Hamilton, Raikkonen, Verstappen e Bottas. Hulkenberg ottimo quinto davanti a Sergio Perez, Massa e Vettel. Restano esclusi Giovinazzi (piccolo errore da parte sua nell'ultimo giro), Magnussen (errore anche per lui), Vandoorne che non migliora al termine della sessione, Stroll (continua il weekend negativo) e Palmer con la Renault. Problemi per lui visto il tempo di Hulkenberg.

I primi giri forti in Q2 sono delle Mercedes: Bottas si mette in testa con 1.23.215 davanti di 36 millesimi a Hamilton. Ma le Ferrari sono vicine: Raikkonen si ferma a 161 millesimi, Vettel a 243. Alle spalle, le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen. Massa precede le Toro Rosso di Sainz e Kvyat, mentre Alonso lamenta problemi alla Power Unit Honda mentre passa sui cordoli.

Vettel ritenta con un altro giro, migliora ma si ferma a 186 millesimi da Bottas. Nell'ultima tornata di giri si completa la top ten per la Q3. Dietro Mercedes, Ferrari e Red Bull la spuntano Massa, Grosjean (ottimo) e le due Toro Rosso. Restano esclusi Perez, Hulkenberg, Alonso, Ocon ed Ericsson.

La Q3 inizia con Raikkonen che avvisa di qualche goccia di pioggia sul tracciato. I primi a lanciarsi sono Bottas e Vettel, seguiti da Hamilton e Raikkonen. L'inglese si porta in testa con 1:22.496, tre decimi esatti davanti a Sebastian Vettel mentre Bottas resta a 2 millesimi dal ferrarista. Raikkonen è quarto a nove decimi. Per gli altri nessun tempo anche perché Ricciardo va a sbattere a poche curve dal traguardo obbligando la direzione gara ad esporre la bandiera rossa quando mancano 8 minuti al termine.

Si riparte dopo una decina di minuti necessari a rimuovere la Red Bull di Ricciardo. Il primo ad entrare in pista è Grosjean con la Haas. Poi si lanciano gli altri. Bottas va sotto il tempo di Hamilton ma l'inglese risponde subito con 1:22.188 lasciando il compagno a 293 millesimi. Ma non è finita, perché arriva Sebastian Vettel a prendersi la seconda posizione con la Ferrari, a 268 millesimi da Hamilton. Raikkonen conferma la quarta posizione restando però staccato dai primi tre. Terza fila per Verstappen e un ottimo Grosjean. Quarta per Massa e Sainz, quinta per Kvyat e Ricciardo che ovviamente non ha potuto completare un giro veloce.

Questi i tempi delle qualifiche.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE