F1 La Renault vorrebbe un accordo con la Red Bull per il 2017

di 04 maggio 2016, 16:00
F1 | La Renault vorrebbe un accordo con la Red Bull per il 2017

La Renault al momento è in fase di trattativa con la Red Bull, per estendere l'accordo di fornitura dei motori al 2017, e spera di concludere l'accordo in queste settimane.

Il rapporto con la Red Bull, specie nell'ultimo anno, non è stato certamente sereno, anche a causa di una Power Unit poco efficiente e poco affidabile. La Red Bull quest'anno ha i suoi motori marcati Tag Heuer, ma la tecnologia alla base rimane sempre quella della casa costruttrice francese.

Per il 2017, la prima intenzione era di separare le strade del tutto, mentre ora sembra essere emerso che la Renault vorrebbe estendere la propria collaborazione con la Red Bull.

"Potrebbe essere la cosa migliore capitata a Enstone" ha dichiarato Frédéric Vasseur. "È molto importante. La Red Bull è uno dei migliori telai in pista, per noi è un punto di riferimento, ed è molto importante per noi sapere dove siamo. Spingerò al massimo per poter rimanere in questa situazione".

I nuovi regolamenti per il 2017 prevedono che un fornitore di motori dichiari, entro il 15 Maggio, quali team andrà a fornire nella prossima stagione. Se per il 1 Giugno un team non avrà un fornitore, la FIA obbligherà un fornitore a farsi avanti e a fornirgli i motori necessari.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.