F1 Ivan Capelli si è dimesso dalla SIAS

di 07 aprile 2016, 11:00
F1 | Ivan Capelli si è dimesso dalla SIAS

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport odierna, Ivan Capelli si è dimesso dal consiglio di amministrazione della SIAS, la società che gestisce l'Autodromo di Monza.
Capelli resta a capo di ACI Milano, ma la decisione di lasciare la SIAS potrebbe essere un passo verso il volere di Bernie Ecclestone, che già da tempi non sospetti ha lasciato intendere di non voler trattare per il rinnovo del GP d'Italia con l'attuale dirigenza, composta da Andrea dell'Orto e Francesco Ferri. Anzi, solo una completa ricostruzione dell'organigramma della SIAS potrebbe convincere il patron della F1 a provare, quanto meno, a trovare una soluzione che salvi una situazione attualmente tragica.
Ora si attendono sviluppi, ma fino a quando l'attuale dirigenza resterà in carica pare certo che non ci sarà alcun rinnovo.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

4 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. CEASquadraCorse
    #1 CEASquadraCorse 7 aprile, 2016, 16:49

    ZandroAle considerata la situazione, mi sa che sarà una ricerca più difficile del solito...

  2. ZandroAle
    #2 ZandroAle 7 aprile, 2016, 14:15

    CEASquadraCorse che caos per questo GP. Nel frattempo continuo nella ricerca di pass gratuiti prima di acquistare

  3. Griforosso
    #3 Griforosso 7 aprile, 2016, 12:00

    Ma fino a che punto accetteremo che Ecclestone governi in casa nostra ? Se tutto non è perso ed Ecclestone chiede, per proseguire la trattativa, fa richieste come queste vuol dire che ANCHE a LUI interessa il GP a Monza nonostante l'ostentata sua lamentela sul costo ridotto a cui ci consentirebbe di avere il GP. Ad un suo atto di clemenza e disponibilità nei nostri confronti non riesco a crederci.

  4. quaranta_vito
    #4 quaranta_vito 7 aprile, 2016, 11:34

    alex_secchi male molto male...malissimo!!! nn è affatto un buon segnale!

Solo gli utenti registrati possono commentare.