F1 Idea Ross Brawn: tornano i GP extra-campionato?

Lo stratagemma per sperimentare nuovi format di gara riporterebbe gli appassionati indietro nel tempo di 01 marzo 2017, 10:44
F1 | Idea Ross Brawn: tornano i GP extra-campionato?

Il nuovo ruolo di direttore della sezione sportiva della F1 ha pienamente coinvolto Ross Brawn, il quale si è espresso riguardo un argomento che sicuramente rinvigorirà gli appassionati storici della categoria. L'ultima idea dell'ex direttore tecnico di Benetton e Ferrari e team manager della BrawnGP è quella di tornare a disputare dei Gran Premi extra-campionato, non validi per la classifica mondiale.

Arrivato ieri a Barcellona, sede dei test collettivi in corso, Brawn ha espresso questa proposta pensando al format di gara della F1 e ad eventuali variazioni dello stesso. Negli ultimi anni, infatti, sono stati effettuati parecchi cambiamenti tempestivi per quanto riguarda lo svolgimento dei fine settimana di gara, ad esempio la "qualifica knock-out" dei Gran Premi d'Australia e Bahrain del 2016 bocciata poi in tempi brevissimi.

Altra argomentazione a favore della sua tesi è il cambiamento regolamentare attuato quest'anno, con gomme più larghe e una maggiore aerodinamica a spingere le nuove vetture: "Ci esponiamo tanto, ogni volta che pratichiamo cambiamenti come questo. Tengo le dita incrociate, tutto sembra funzionare, ma penso che questo sia un buon esempio del fatto che non abbiamo cominciato nel verso giusto. Se pensate che questa idea sia stata partorita per fermare Mercedes, si può anche dire l'esatto contrario: un team così forte e con così tante risorse si gusterà questo cambiamento, è ingenuo pensare che Mercedes possa essere destabilizzata da ciò".

L'idea basilare di Brawn è, dunque, questa: "Quando cambiamo il format di gara dobbiamo essere sicuri di farlo nel modo giusto. Il mio desiderio sarebbe quello di correre una gara extra-campionato all'anno, in modo da poter sperimentare nuove idee. Ci permetterebbe di provare format diversi ed, eventualmente, di migliorarli. Non possiamo correre il rischio di apportare simili modifiche in una gara di campionato".

Fino agli anni settanta, le corse non valide per il mondiale sono state parte integrante della carriera dei piloti di F1. Queste sono poi andate notevolmente calando di numero fino alla totale scomparsa, nella prima metà degli anni ottanta. L'ultima corsa non valevole per l'iride è stata la 14esima ed ultima edizione della Race of Champions a Brands Hatch, datata 10 aprile 1983 e vinta da Keke Rosberg.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE