F1 Heidfeld: la vita di Hamilton non è la causa dell'inizio di stagione difficile

di 21 aprile 2016, 11:00
F1 | Heidfeld: la vita di Hamilton non è la causa dell'inizio di stagione difficile

Nick Heidfeld ha dichiarato che l’inizio di stagione difficile di Lewis Hamilton non è da imputarsi alla sua vita fuori dalla F1.

“Non è giusto e non è logico dire che Rosberg è meglio di Lewis, solo perché lui indossa degli occhiali da sole, fa feste… Se vincesse e conducesse comunque questa vita, tutti penserebbero che sarebbe estremamente figo” ha dichiarato Heidfeld. Per l’ex-pilota di F1, semplicemente Nico è in forma migliore: “Ho avuto l’impressione che alla fine del 2015 Nico abbia intrapreso una nuova direzione e stesse pensando già alla stagione seguente. E così facendo, ha vinto tre volte nei tre Gran Premi del 2016”.

“Sicuramente Lewis è il pilota con il talento innato. Anche Nico ha talento, perché sennò non batterebbe Hamilton, ma lui lavora molto e lavora molto su se stesso” ha aggiunto Heidfeld.

Un altro ex-pilota, Timo Glock, ha dichiarato che è troppo presto per cantare vittoria per Nico Rosberg: “Sono passate solo tre gare, e la stagione è molto lunga. Ma Rosberg può vincere il titolo, soprattutto se continua a essere così consistente com’è stato. Dall’altro lato, c’è da dire che Lewis Hamilton ha avuto un po’ di sfortuna e anche questo potrà capitare anche a Nico”.

“Per vincere un mondiale, hai bisogno di una stagione dove tutto sia perfetto - quindi potrebbe essere l’anno di Nico”.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.