F1 Hamilton: "Portate chi volete. Fernando l'ho battuto al primo anno..."

L'inglese, intervistato da Channel 4, si mostra indifferente (ma non troppo) alla scelta del suo nuovo compagno di 15 dicembre 2016, 17:00 1046 visualizzazioni
F1 | Hamilton: "Portate chi volete. Fernando l'ho battuto al primo anno..."

È un Hamilton sicuro di sé quello intervistato da Lee McKenzie di Channel 4 e che non si lascia influenzare dai nomi che stanno circolando, in questi giorni, come possibili sostituti di Nico Rosberg al suo fianco nella prossima stagione. Piuttosto, Lewis pone come prioritario nella scelta del nuovo pilota l'aspetto "ambiente" all'interno del team.

L'inglese, infatti, dopo aver specificato che non ha voce in capitolo nella scelta anche se parlerà con il team della rosa dei papabili nuovi arrivi, chiarisce così il suo pensiero: "È stato detto che a me non interessa chi sarà il mio nuovo compagno, che non è propriamente esatto. È importante chi siede sulla seconda vettura, soprattutto per il morale del team. La rivalità tra compagni, lo abbiamo anche visto in altri team, può avere effetti negativi. Io sono contento di dove sono: ok, ci sono stati alcuni momenti particolari, ma alla fine li abbiamo superati. Quello che è importante è che il nuovo arrivo sia altrettanto veloce se non di più, in modo da portare energia all'interno del team."

A proposito dell'energia, all'interno della stessa intervista Lewis chiarisce meglio il concetto quando gli si chiede un parere sulla possibilità di avere due top driver sotto lo stesso tetto: "Voglio dire... io guiderei contro ogni singolo pilota, e la decisione spetta a Mercedes. Portate Sebastian (Vettel), portate Fernando (Alonso), portate chi volete. Ho guidato contro Fernando nel mio primo anno e l'ho battuto, quindi non sono preoccupato. Sarei felice di guidare contro ognuno di loro, ma pensando a cos'è meglio per il team forse non sarebbe una buona idea". 

 




2 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Boscagoo
    #1 Boscagoo 16 gennaio, 2017, 17:15

    Mr. Spocchiosità si è messo nuovamente in luce.

  2. Fausto Bura
    #2 Fausto Bura 17 dicembre, 2016, 17:09

    Le dichiarazioni di Hamilton sembrano più indirizzate a farsi coraggio che non altro. Dice che Alonso l'ha già battuto (in McLaren perché con vetture diverse è fin troppo facile per tanti motivi e li conosciamo) ma anche Alonso lo ha battuto e non solo con la sua stessa vettura ma anche contro i favoritismi di Ron Dennis tutti improntati a proteggere Hamilton. Quell'anno, 2007, Alonso ed Hamilton sono arrivati a fine campionato a PARI PUNTI. Luiginooooo sei abbastanza forte da non aver bisogno di fare sparate.

Solo gli utenti registrati possono commentare.