F1 Il Gran Premio di Francia torna in calendario dal 2018

Confermati i rumours dei giorni scorsi: per la prima volta dal 1990 si tornerà a Le Castellet di 05 dicembre 2016, 17:41 342 visualizzazioni
F1 | Il Gran Premio di Francia torna in calendario dal 2018

Ora è ufficiale: il Gran Premio di Francia rientrerà nel calendario della F1 a partire dal 2018. Lo ha annunciato oggi l'Automobile Club de France all'interno del suo quartier generale situato a Parigi. Il tracciato scelto per il ritorno del più storico tra i Gran Premi automobilistici è quello di Le Castellet intitolato a Paul Ricard, che ha già ospitato la corsa transalpina per 14 volte tra il 1971 ed il 1990.

Notizia che si era diffusa già negli scorsi giorni ma solo oggi è stata confermata, dietro al ritorno della Francia in F1 ci sono anche il direttore sportivo di McLaren, Éric Boullier, e l'amministratore delegato del team Renault, Cyril Abiteboul, entrambi presenti oggi nella conferenza stampa che ha sancito il termine ufficiale del digiuno francese dal mondiale.

L'ultimo Gran Premio di Francia risale al 2008, con la doppietta Ferrari Massa-Räikkönen davanti alla Toyota di Jarno Trulli. Al 1990, come detto, risale invece l'ultima apparizione del Castellet in calendario, con un altro successo Ferrari marchiato Alain Prost, davanti ad un ottimo Ivan Capelli con la Leyton House e ad Ayrton Senna. Quella del 2018 sarà l'edizione numero 87.

Queste le parole di un emozionato Christian Estrosi, presidente della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra dove il circuito è situato: "Oggi posso finalmente annunciare che il Gran Premio di Francia, nell'estate del 2018, tornerà nella nostra regione sul circuito Paul Ricard. Siamo fieri di questo ritorno dopo dieci anni di assenza, è una grande vittoria per chi ha lavorato dietro il successo di questo evento". Estrosi ha concluso dedicando il ritorno del Gran Premio di Francia alla memoria di Jules Bianchi e ad altri grandi piloti francesi passati alla storia del motorsport, come Jean Behra.

Come ha aggiunto il general manager del circuito di Le Castellet, Stéphane Clair, la pista necessiterà di una rivisitazione dal punto di vista delle strutture "ma abbiamo contattato esperti per risolvere il problema delle strutture e dei costi, vogliamo mettere fine ad alcuni pregiudizi che ci riguardano. Per il Bol d'Or (corsa endurance motociclistica) 2015 siamo riusciti ad accogliere 70mila spettatori, riusciremo a migliorare il nostro piano del traffico entro il Gran Premio del 2018".

Ancora incertezza su quale tra le innumerevoli versioni del tracciato verrà utilizzata. 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.