F1 Gran Premio del Brasile 2017 | ANTEPRIMA

Si arriva ad Interlagos con i mondiali assegnati. Vettel deve difendere il secondo posto in classifica di 08 novembre 2017, 09:00
F1 | Gran Premio del Brasile 2017 | ANTEPRIMA

46° GRAN PREMIO DEL BRASILE
INTERLAGOS
Autodromo JOSÉ CARLOS PACE

Round 19/20 - 9/10/11 novembre 2017
975° Gran Premio

Il circuito di Interlagos a San Paolo ospita il Gran Premio del Brasile, diciannovesima e penultima prova del mondiale 2017. Mondiale che, comunque, ha già trovato i suoi vincitori. Lo scorso weekend in Messico infatti, Lewis Hamilton si è laureato campione del mondo per la quarta volta in carriera andando ad eguagliare i 4 titoli di Prost e dello stesso Vettel, protagonista con l'inglese della lotta iridata di quest'anno.

Dopo il trionfo nel costruttori agguantato negli Stati Uniti con la conquista del titolo da parte di Hamilton in Messico la Mercedes si aggiudica entrambi i mondiali per la quarta volta di seguito, confermandosi l'assoluta dominatrice dell'era turbo-ibrida: tutto lascia supporre che la casa della Stella si possa considerare favorita anche per l'anno venturo.

Il mondiale è stato molto combattutto soprattutto nella prima parte, quando forse addirittura la Ferrari si era dimostrata a tratti superiore alla Mercedes. Il team capitanato da Toto Wolff non era partito benissimo specie nella comprensione delle nuove tipologie di gomme Pirelli, ma a partire dal Gran Premio del Canada la Mercedes è nettamente cresciuta nelle prestazioni mentre la Ferrari non si è dimostrata capace di tenere il passo delle Frecce d'Argento. In ultimo ci si sono messi i problemi di affidabilità patiti dalla casa italiana oltre alla rovinosa partenza del Gran Premio di Singapore che di fatto hanno spianato la strada di Hamilton verso la conquista del titolo.

La stagione del Cavallino è comunque da rimarcare. Dopo tre anni di dominio incontrastato la Ferrari è stata l'unico team a mettere seriamente in difficoltà la Mercedes e non era affatto scontato specie dopo un parecchio deludente 2016.

Il Gran Premio del Brasile si disputa sul circuito intitolato a Jose Carlos Pace, pilota brasiliano scomparso in un incidente aereo nel 1977. Sorge ad Interlagos, quartiere di San Paolo così chiamato perchè situato su un lembo di terra tra due laghi artificiali, il Guarapiranga e il Billings, realizzati nei primi anni del XX secolo.

Il tracciato, piuttosto corto per gli standard moderni, vede la Formula 1 correre dagli anni 70 (leggi la storia del GP del Brasile) e si caratterizza per i forti sali-scendi dovuti essenzialmente alla natura argillosa del terreno sul quale sorge. Ai piloti piace molto questo circuito poiché si respira un'atmosfera molto calorosa col pubblico brasiliano, sempre pronto a far festa. Piove spesso e questo rende le gare ancora più emozionanti. Impossibile dimenticare l'epilogo del mondiale 2008 andato in scena proprio qui con la pioggia a caratterizzare i giri finali che incoronarono Hamilton campione per la prima volta ai danni di Felipe Massa.

Con entrambi i mondiali già assegnati, le attenzioni saranno concentrate sulla lotta per il secondo posto tra Vettel e Bottas. La Mercedes farà di tutto per portare il proprio pilota sulla piazza d'onore a sottolineare ancora di più il proprio dominio sull'era turbo-ibrida. Il caposquadra della Ferrari di certo non vorrà farsi scalzare dando così prova che con un po' di fortuna in più la lotta per il titolo magari si sarebbe prolungata fino all'ultima gara.

Durante la settimana sono arrivate diverse novità: Felipe Massa ha annunciato il suo ritiro definitivo a fine stagione. Al suo posto la Williams, a meno di sorprese, sceglierà presumibilmente tra Paul di Resta e Robert Kubica il prossimo titolare al fianco di Lance Stroll. La Mclaren ha promosso la nuova stella Lando Norris al ruolo di terzo pilota e test driver al fianco di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. Proprio Alonso parteciperà alla 24 ore di Daytona e ai prossimi test WEC del Bahrain a bordo della Toyota.

Lo stesso Alonso è protagonista della nostra intervista esclusiva a Giancarlo Minardi.

Per questo appuntamento Pirelli porta in pista gomme Supersoft, Soft e Medie: queste le scelte dei piloti.

INFO CIRCUITO

autodromo_jose_carlos_pace_interlagos

Lunghezza del circuito: 4,309 km
Giri da percorrere: 71
Distanza totale: 305,909 km
Numero di curve: 15
Senso di marcia: antiorario
Mescole Pirelli: Supersoft/Soft/Media
Primo Gran Premio: 1972
Apertura farfalla: 65% della percorrenza

RECORD

Giro gara: 1:11.473 - J Montoya - Williams - 2004
Distanza: 1h28:01.451 - J Montoya - Williams - 2004
Vittorie pilota: 6 - A Prost
Vittorie team: 12 - McLaren
Pole pilota: 6 - A Senna
Pole team: 11 - McLaren
Km in testa pilota: 1.140 - A Prost
Km in testa team: 3.226 - McLaren
Migliori giri pilota: 5 - M Schumacher
Migliori giri team: 10 - McLaren, Williams
Podi pilota: 10 - M Schumacher
Podi team: 31 - McLaren

ALBO D'ORO

Year Circuit Date Winning Driver Team Laps
45 2017 Autódromo José Carlos Pace 12 novembre 2017 Germania Sebastian Vettel Italia Ferrari 71
44 2016 Autódromo José Carlos Pace 11 novembre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 71
43 2015 Autódromo José Carlos Pace 15 Novembre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 71
42 2014 Autódromo José Carlos Pace 9 Novembre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 71
41 2013 Autódromo José Carlos Pace 24 Novembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 71
40 2012 Autódromo José Carlos Pace 25 Novembre Regno Unito Jenson Button Regno Unito McLaren 71
39 2011 Autódromo José Carlos Pace 27 Novembre Australia Mark Webber Austria Red Bull 71
38 2010 Autódromo José Carlos Pace 7 Novembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 71
37 2009 Autódromo José Carlos Pace 18 Ottobre Australia Mark Webber Austria Red Bull 71
36 2008 Autódromo José Carlos Pace 2 Novembre Brasile Felipe Massa Italia Ferrari 71
35 2007 Autódromo José Carlos Pace 21 Ottobre Finlandia Kimi Räikkönen Italia Ferrari 71
34 2006 Autódromo José Carlos Pace 22 Ottobre Brasile Felipe Massa Italia Ferrari 71
33 2005 Autódromo José Carlos Pace 25 Settembre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito McLaren 71
32 2004 Autódromo José Carlos Pace 24 Ottobre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito Williams 71
31 2003 Autódromo José Carlos Pace 6 Aprile Italia Giancarlo Fisichella Irlanda Jordan 54
30 2002 Autódromo José Carlos Pace 31 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 71
29 2001 Autódromo José Carlos Pace 1 Aprile Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 71
28 2000 Autódromo José Carlos Pace 26 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 71
27 1999 Autódromo José Carlos Pace 11 Aprile Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 72
26 1998 Autódromo José Carlos Pace 29 Marzo Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 72
25 1997 Autódromo José Carlos Pace 30 Marzo Canada Jacques Villeneuve Regno Unito Williams 72
24 1996 Autódromo José Carlos Pace 31 Marzo Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 71
23 1995 Autódromo José Carlos Pace 26 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Benetton 71
22 1994 Autódromo José Carlos Pace 27 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Benetton 71
21 1993 Autódromo José Carlos Pace 28 Marzo Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 71
20 1992 Autódromo José Carlos Pace 5 Aprile Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 71
19 1991 Autódromo José Carlos Pace 24 Marzo Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 71
18 1990 Autódromo José Carlos Pace 25 Marzo Francia Alain Prost Italia Ferrari 71
17 1989 Autódromo Internacional Nelson Piquet 26 Marzo Regno Unito Nigel Mansell Italia Ferrari 61
16 1988 Autódromo Internacional Nelson Piquet 3 Aprile Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 60
15 1987 Autódromo Internacional Nelson Piquet 12 Aprile Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 61
14 1986 Autódromo Internacional Nelson Piquet 23 Marzo Brasile Nelson Piquet Regno Unito Williams 61
13 1985 Autódromo Internacional Nelson Piquet 7 Aprile Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 61
12 1984 Autódromo Internacional Nelson Piquet 25 Marzo Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 61
11 1983 Autódromo Internacional Nelson Piquet 13 Marzo Brasile Nelson Piquet Regno Unito Brabham 63
10 1982 Autódromo Internacional Nelson Piquet 21 Marzo Francia Alain Prost Francia Renault 63
9 1981 Autódromo Internacional Nelson Piquet 29 Marzo Argentina Carlos Reutemann Regno Unito Williams 62
8 1980 Autódromo José Carlos Pace 27 Gennaio Francia René Arnoux Francia Renault 40
7 1979 Autódromo José Carlos Pace 4 Febbraio Francia Jacques Laffite Francia Ligier 40
6 1978 Autódromo Internacional Nelson Piquet 29 Gennaio Argentina Carlos Reutemann Italia Ferrari 63
5 1977 Autódromo José Carlos Pace 23 Gennaio Argentina Carlos Reutemann Italia Ferrari 40
4 1976 Autódromo José Carlos Pace 25 Gennaio Austria Niki Lauda Italia Ferrari 40
3 1975 Autódromo José Carlos Pace 26 Gennaio Brasile Carlos Pace Regno Unito Brabham 40
2 1974 Autódromo José Carlos Pace 27 Gennaio Brasile Emerson Fittipaldi Regno Unito McLaren 32
1 1973 Autódromo José Carlos Pace 11 Febbraio Brasile Emerson Fittipaldi Regno Unito Lotus 40

Tutti i Risultati del GP del Brasile

ORARI DEL GRAN PREMIO DEL BRASILE

Venerdì 9 novembre
10:00-11:30 (13:00-14:30) Prove Libere 1 - Sky Sport F1
14:00-15:30 (17:00-18:30) Prove Libere 2 - Sky Sport F1

Sabato 10 novembre
11:00-12:00 (14:00-15:00) Prove Libere 3 - Sky Sport F1
14:00-15:00 (17:00-18:00) Qualifiche - Sky Sport F1

Domenica 11 novembre
14:00 (17:00) Gara - Sky Sport F1

La differita delle Qualifiche alle 23:30 su Rai Due.
La differita della Gara alle 22:00 su Rai Due.

Ricordiamo a tutti che potete postare il vostro pronostico per il GP del Brasile sul nostro FANTAPRONOSTICI

Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico (WIKI) a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito a cura di Francesco Ferraro. Scheda circuito a cura di Federico Benedusi. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.