F1 GP Ungheria, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

Le parole dei team al termine delle qualifiche in Ungheria di 30 luglio 2017, 08:30
F1 | GP Ungheria, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

Splendida pole position per Sebastian Vettel, seguito da Kimi Raikkonen, per una prima fila tutta rosso Ferrari. A seguire, le Mercedes di Valtteri Bottas e di Lewis Hamilton. Dopo 12 anni dall'ultima pole position della Ferrari sul circuito dell'Hungaroring, i riflettori, ora sono tutti sulla gara.

Vi ricordiamo, inoltre, di seguire i nostri blog (vi ricordiamo anche Parola di Corsaro) e, se volete dire la vostra sul weekend del Gran Premio in corso, potete registrarvi sul nostro Forum.  

MERCEDES

Lewis Hamilton: "Non è stato il più semplice dei weekend fino adesso. Non sentivo la monoposto completamente in mio controllo durante le prove e abbiamo fatto qualche cambiamento in qualifica e ha iniziato a migliorare, il tutto. Sapevamo che le Ferrari sarebbero state forti, quindi tutto sommato è andata bene".

Valtteri Bottas: "Ho dato tutto in qualifica, già il primo tentativo in Q3 era buono, mentre nel secondo, le gomme si sono surriscaldate e ho perso tempo. Non penso si potesse fare di più".

FERRARI

Sebastian Vettel: "Oggi è stata una bellissima giornata, la macchina e tutta la sessione sono state fantastiche; sono davvero contento. Abbiamo lavorato sulla macchina e ieri abbiamo fatto diverse prove. Ovviamente, poi ne abbiamo discusso molto e credo che questa mattina la macchina andasse meglio. Ci stiamo dando da fare per far sì che tutto vada bene. I ragazzi hanno lavorato moltissimo e amano quello che fanno. Quindi, è bello tornare in macchina e fare il proprio lavoro. Amiamo le gare e questo weekend finora è andato bene. Sappiamo di avere una macchina forte, a prescindere da dove corriamo, e questa è la cosa più bella di quest’anno. Ora bisogna andare avanti e concentrarsi. Le qualifiche sono finite, per cui dobbiamo focalizzarci sulla gara. C’è un duro lavoro da fare e dobbiamo fare un passo alla volta. Adesso vediamo cosa accadrà domani. Grazie a tutti!”".

Kimi Raikkonen: "La prima e la seconda posizione sono un ottimo risultato per la squadra. Ci aspettavamo che questo circuito fosse migliore per noi per diverse ragioni, ma non si può mai dare niente per scontato. Oggi sentivo di essere veloce, ma ho fatto un errore piuttosto stupido alla chicane: sono salito con le ruote di sinistra sul cordolo in frenata, sbandando e perdendo tempo. Sono un po’ deluso, perché avevo la possibilità di essere in pole, ma sono felice di essere riuscito a finire secondo. Finora abbiamo avuto tre squadre molto vicine, per cui domani tutto dipenderà da quello che accade nei primi dieci giri; non sarà facile per nessuno. Non è possibile fare piani per le prime due curve. Chi parte meglio degli altri ha più possibilità. Per ripetere il risultato di oggi la strada è ancora lunga".

RED BULL

Max Verstappen: "Per me è stata una qualifica molto positiva. Per tutto il weekend ho avuto problemi con la monoposto, e non riuscivo ad avere un buon bilanciamento, ma siamo riusciti ad ottenerlo in qualifica, quando importava davvero".

Daniel Ricciardo: "Quando non riesci a girare per qualsiasi motivo in qualsiasi sessione, ha delle conseguenze in qualifica, perché abbiamo dovuto ipotizzare le condizioni della pista e fare un set-up in base a quello".

DSC_454

WILLIAMS

Paul di Resta (in sostituzione di Felipe Massa): "Sono state 18 ore molto molto intense, nel prepararmi alla guida, non si sapeva fino all'ultimo. Ero nervoso e ansioso, non sei mai sicuro delle tue abilità là fuori. A dire il vero, stavo stirando la mia camicia per andare in televisione questa mattina!!! Devo dire che mi sono sentito subito abbastanza a mio agio nella monoposto. Non ero sorpreso, l'unica cosa è girare il più possibile. Fare una qualifica così è stata veramente una grande richiesta (da parte del team) e onestamente non mi aspettavo di essere così vicino sin da subito".

Lance Stroll: "Non è stata la migliore qualifica in termini di posizione, sapevamo sarebbe stata dura, e dobbiamo essere più competitivi. Eravamo a un decimo dalla Q2 ed è frustrante, perché qualcosa nel mio giro sarei riuscito a recuperare, ma con il senno di poi, sono bravi tutti".

GP-Spagna-2016-Hulkenberg-Force-India

FORCE INDIA

Sergio Perez: "È stata la mia sessione di qualifica più difficile dell'anno, non sono ancora riuscito a sentirmi a mio agio sulla monoposto, abbiamo fatto molti cambi, anche tra le ultime libere e la qualifica, ma non siamo riusciti a risolvere i problemi".

Esteban Ocon: "Speravamo di essere un po' più in avanti, non è la nostra pista migliore e ci mancava il passo per arrivare in Top 10".

GP-Spagna-2016-Button-Mclaren

MCLAREN HONDA

Fernando Alonso: "È stato un weekend positivo fino adesso come squadra. Ovviamente, i primi tre team sono fuori portata, quindi lottare per il settimo e ottavo posto è stato il massimo possibile. Sì, partiremo proprio da lì!".

Stoffel Vandoorne: "Abbiamo tirato fuori tutto dalla monoposto, oggi. Siamo stati molto forti per tutto il weekend, ed è stato bello avere entrambe le monoposto in Q3".

GP-Spagna-2016-Sainz-Toro-Rosso

TORO ROSSO

Carlos Sainz: "Possiamo essere molto felici per il risultato di questa qualifica. Era stato un weekend piuttosto difficile fino ad oggi, specialmente dopo la sessione di prove libere 3 di questa mattina, dove ci mancava un po' il passo rispetto ai nostri diretti concorrenti. La qualifica sembrava difficile per noi ma alla fine sono riuscito a trovare il ritmo giusto, a mettere insieme un buon giro e ad entrare in Q3 – non me lo aspettavo. Possiamo essere orgogliosi, visto che non era una cosa per niente scontata. Domani speriamo di fare un buon lavoro nel mantenere la posizione e portarci a casa dei punti!.".

Daniil Kvyat: "Purtroppo sarò retrocesso di tre posizioni sulla griglia domani e quindi partirò dalla posizione 16. C'e' stato qualche problema di comunicazione radio nel farmi sapere che qualcuno stava arrivando e quindi ecco la penalità per aver ostacolato un'altra vettura...E' un peccato perché oggi era stata una giornata positiva per noi: la nostra prestazione generale e le mie sensazioni in vettura erano buone, anche se il bilanciamento era cambiato un po' nel corso delle sessioni di qualifica. In fondo non sono entrato in Q3 per un paio di decimi solamente ed eravamo nella posizione in cui ci aspettavamo di finire. Mi sento bene in vettura e quindi posso solo sperare in una gara densa di avvenimenti, perché altrimenti si fa difficile superare. Faremo certamente del nostro meglio, cercando di preservare gli pneumatici il più possibile...e poi vediamo come andrà a finire!".

GP-Spagna-2016-Palmer-Renault

RENAULT

Nico Hulkenberg: "Sono molto felice della performance della monoposto, è andata bene tutto il weekend, abbiamo trovato la giusta armonia. È stato un piacere poter sfruttare tutto questo in qualifica. Certo, è un peccato quella penalità per il cambio, ma capita".

Jolyon Palmer: “La monoposto è andata bene, sono un po' deluso di non essere in Q3, ma partirò in decima posizione, il che è buono, per andare a punti".

GP-Spagna-2016-Grosjean-Haas

HAAS

Romain Grosjean: "Penso che fosse il massimo che potessimo fare, abbiamo dovuto veramente andare oltre il limite con la monoposto, e io ho dato tutto nell'ultimo giro, non sono riuscito a fare meglio della 15ma posizione".

Kevin Magnussen: "Non siamo competitivi questo weekend, per qualche motivo. Ci aspettavamo di essere messi meglio, insomma, non così male, ma non abbiamo proprio il passo".

GP-Spagna-2016-Nasr

SAUBER

Marcus Ericsson: "Prima di tutto, grazie al team per aver cambiato la Power Unit tra le ultime libere e la qualifica, hanno fatto un gran lavoro per mandarmi in pista in tempo, ma la qualifica è stata davvero sfortunata".

Pascal Wehrlein: "Sono soddisfatto del lavoro di oggi perché i meccanici hanno fatto di tutto per darmi la monoposto perfetta dopo l'incidente di ieri".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.