F1 GP Ungheria, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

di 24 luglio 2016, 09:30 125 visualizzazioni
F1 | GP Ungheria, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

Vi riportiamo le dichiarazioni dei piloti di Williams e Red Bull, al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria.

Williams

Valtteri Bottas: "È stata una sessione di qualifiche difficile a causa delle condizioni meteo. Penso che però abbiamo fatto le scelte strategiche giuste. È un peccato che le bandiere gialle abbiano annullato il mio tempo. Sono stato sfortunato. Domani avremo una bella lotta con la Force India, e la mia missione è batterle".

Felipe Massa: "Sono molto deluso. Abbiamo rischiato con le intermedie, e in quel momento per me non ha funzionato, è un vero peccato. Mi dispiace per i ragazzi al box, ho fatto del mio meglio, ma in quelle condizioni, può succedere. Dobbiamo concentrarci sulla gara. Sappiamo che non è la posizione perfetta per le qualifiche e da cui partire, ma dobbiamo essere pronti a tutto".

Red Bull

Daniel Ricciardo: "Quando ho visto Fernando in testacoda, ero furioso, e quando ho sentito il tempo di Nico, anche il mio tempo c'era. Non ci sono molte occasioni per strappare una pole alla Mercedes, e oggi c'era quella occasione. Eravamo comunque veloci, avevamo un buon passo ed ero generalmente felice della monoposto. È stata una qualifica divertente, mi sono divertito".

Max Verstappen: "È stato un peccato mancare la bandiera a scacchi di 0.8 secondi, ma non avrei mai migliorato il giro con un altro tentativo, c'erano le bandiere gialle. Possiamo comunque essere felici di questo quarto posto, sono state qualifiche difficili e in queste condizioni non puoi mostrare veramente tutto quello che hai. Speriamo di essere più vicini alla Mercedes in gara, se dovessero avere qualche problema di degrado, potremmo avere qualche opportunità".




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.