F1 GP Ungheria, qualifiche: la parola alla Mercedes e Ferrari

di 24 luglio 2016, 09:00 182 visualizzazioni
F1 | GP Ungheria, qualifiche: la parola alla Mercedes e Ferrari

Vi riportiamo quanto dichiarato dai piloti della Mercedes e Ferrari, al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria.

Mercedes

Nico Rosberg: "È stata una sessione di qualifica entusiasmante. Le condizioni di pista erano folli, all'inizio, con tutta quella pioggia, e molte monoposto sono andate fuori. La mia monoposto andava molto bene sul bagnato. Ma quando la pista si è asciugata, quella è stata la nostra situazione migliore. Ho dato veramente tutto verso la fine del mio giro e ha funzionato. È fantastico poter essere in pole position qua in Ungheria. Sarà una grande battaglia contro Lewis e le Red Bull".

Lewis Hamilton: "Non mi sarei mai aspettato di arrivare a quella curva e vedere Fernando! Ero avanti di quattro decimi ed ero molto contento del bilanciamento della monoposto, la pole mi sembrava al sicuro! Ma le corse vanno così, e farò del mio meglio dalla seconda posizione. Spero di fare una buona partenza, ne ho decisamente bisogno! Spero di farla giusta anche in gara".

Ferrari

Kimi Raikkonen: "Sono deluso da questa qualifica, è veramente un peccato, perché la nostra monoposto ha funzionato bene in tutto il weekend, e anche sul bagnato andava bene. Siamo lontani da dove dovremmo essere. Qualsiasi motivo ci abbia tenuto fuori dalla Q2, quando le condizioni sono queste, non è mai facile. Domani ne pagheremo le conseguenze, sarà difficile sorpassare, ma non ci arrenderemo".

Sebastian Vettel: "Non sono contento della quinta posizione, si poteva fare di meglio. È stato un macello all'inizio, ma la performance della monoposto era buona. Siamo migliorati, ma il risultato non lo dimostra. Penso che comunque abbiamo il passo per competere per il podio. Speriamo di avere una buona partenza e di costruire la gara da lì".




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.