F1 GP Ungheria, gara: la parola alla Ferrari

di 25 luglio 2016, 10:30 217 visualizzazioni
F1 | GP Ungheria, gara: la parola alla Ferrari

Vi riportiamo quanto dichiarato dai piloti della Ferrari al termine del Gran Premio d'Ungheria.

Kimi Raikkonen: "La mia monoposto era veramente buona, avevamo la velocità, ma non è il posto ideale dove sorpassare. Sfortunatamente, dopo la qualifica di sabato, non siamo stati nella posizione che ci avrebbe permesso di darci il risultato che ci meritavamo, e questo è deludente. Per quanto riguarda la lotta contro Max, non spetta a me decidere, ma le sue manovre sono discutibili. Si è mosso a destra, e io sono andato a sinistra, ma poi si è spostato a sinistra pure lui, quindi ho cercato di spostarmi, perché gli sarei andato addosso pesantamente. Ho danneggiato la mia ala anteriore, e non ha reso facile un altro attacco. Non spetta a me decidere se fosse nel giusto o meno, ma ho visto gente penalizzata per molto meno".

Sebastian Vettel: "Speravo di fare di più. Ho avuto una buona partenza, ma sono rimasto bloccato in quinta posizione praticamente da lì in avanti. Siamo riusciti a passare Verstappen con l'overcut. Verso la fine della gara eravamo molto più veloci, forse di qualche decimo, ma non eravamo veloci abbastanza per sorpassare (Ricciardo). Avrei voluto fare di più, ma ce l'ho messa tutta. La strategia era buona, ma questa è anche una delle piste più difficili dove sorpassare. In Mercedes gestiscono meglio le gomme - ed è quello che rende il gap così grande in gara".




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.