F1 GP Spagna, qualifiche: Hamilton in pole su Vettel e Bottas

Fantastico il T3 dell'inglese, che ora è a -1 da Senna di 13 maggio 2017, 15:20
F1 | GP Spagna, qualifiche: Hamilton in pole su Vettel e Bottas

E sono 64. Lewis Hamilton conquista la pole position del Gran Premio di Spagna, che si correrà domani alle 14 sul Circuit de Catalunya, e si porta ad una sola pole da Ayrton Senna in classifica all time. Il pilota inglese della Mercedes ha costruito il suo tempo di 1:19.149 soprattutto nel terzo settore, dove ha fatto la differenza sul compagno e sulle Ferrari. Sebastian Vettel partirà, dopo i problemi del mattino e del Q1, in prima fila, mentre in seconda si ripete l'alternanza Mercedes-Ferrari con Valtteri Bottas davanti a Kimi Raikkonen. Seguono le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo e un eroico Fernando Alonso, settimo con la Mclaren.

CRONACA

In Q1 scendono in pista per primi Vandoorne e Vettel, reduce dal cambio della PU dopo le FP3. Il tedesco però ha ancora problemi nel primo giro veloce e rallenta: dai box prima dicono di spegnere la macchina, poi di rientrare, poi di effettuare un reset software che funziona e permette al tedesco di continuare ed effettuare un primo giro veloce in 1:20.939. Tempo comunque buono dato che solo Hamilton si porta davanti in classifica, mentre Bottas resta dietro. Raikkonen si porta in quarta posizione con un primo giro e poi al secondo con un ulteriore tentativo. Sul finire di sessione la girandola degli ultimi tentativi lascia fuori Ericsson, Palmer, Stroll, Vandoorne e Kvyat, ultimo mentre Sainz chiude in nona posizione. Particolarmente serrati i tempi, con appunto il russo della Toro Rosso 20° ma lontano "soli" due secondi e 2 dal tempo di Hamilton.

In Q2 sono le due Mercedes e la Ferrari di Raikkonen a farsi vedere per prime in pista. Bottas blocca alla prima curva e deve abortire il giro. Hamilton si mette davanti a tutti con 1:20.210, seguito da Valtteri a 90 millesimi e Kimi a 4 decimi. Arriva Vettel e si mette tra le due Mercedes. Le Red Bull si avvicinano nei tempi alle auto di testa, con Sainz, Ocon, Magnussen e Alonso che completano dopo il primo turno di giri la top ten. I primi sei restano ai box per l'ultima parte di sessione, nella quale si tenta l'accesso alla Q3. La spuntano Ocon, Massa, Perez e un fenomenale Alonso con la Mclaren.

Hamilton, Vettel e Bottas sono i primi tre a scendere in pista in Q3, seguiti a breve distanza da Kimi Raikkonen. Il primo tempo è del finlandese Mercedes, che con un grande controllo nel finale gira in 1:19.390. Hamilton gira senza errori e si porta in testa con il tempo di 1:19.149. Le Ferrari si portano in terza e quarta posizione con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, a 2 decimi e mezzo secondo da Hamilton. Le Red Bull sono ancora dietro i primi quattro: Verstappen è quinto davanti a Ricciardo

Negli ultimi giri i due Mercedes non migliorano e sono le Ferrari a lottare per il bersaglio grosso. Sebastian Vettel si ferma a soli 51 millesimi da Hamilton scavalcando Bottas, mentre Raikkonen resta quarto. Invariate quinta e sesta posizione con Verstappen davanti a Ricciardo, mentre Fernando Alonso strabilia tutti con il 7° tempo, davanti a Perez, Massa e Ocon.

Bella la nuova procedura post qualifiche con i tre piloti migliori (più Alonso in questo caso) chiamati a parlare di fronte alla tribuna principale per il pubblico festante.

Seguono i tempi delle qualifiche.

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE