F1 GP Spagna, gara: la parola alla Red Bull

di 16 maggio 2016, 11:00
F1 | GP Spagna, gara: la parola alla Red Bull

Ecco le dichiarazioni dei piloti Red Bull dopo il Gran Premio di Spagna:

Max Verstappen: "E' una sensazione speciale. Ovviamente non mi aspettavo di vincere: quando ho visto le Mercedes uscire ho pensato al podio, ma arrivarci in cima è incredibile, come sentire l'inno olandese per la prima volta in Formula 1. Mi hanno detto che papà stava piangendo, è incredibile. Ha investito tantissimo tempo su di me e questo risultato è anche merito suo. Non ero nervoso durante la gara, ho cercato di concentrarmi e guidare quanto meglio potevo. Ci siamo preoccupati di non consumare le gomme perché dopo l'ultimo stop dovevo ancora fare 32 giri per arrivare al termine, ma alla fine ci siamo riusciti! A cinque giri dalla fine ho visto Kimi cedere un po', ha provato un paio di volte ad avvicinarsi ma questo ti rovina le gomme. Allora mi sono detto 'ok, attento alle gomme e portala a casa'. Mi ricorderò sicuramente tutto questo, è stato pazzesco. Non ho parole... Sul podio ero in buona compagnia, Kimi ha anche corso contro mio papà, è divertente!"

Daniel Ricciardo: "Emozioni miste oggi, sicuramente. Alcune date dalla sfortuna. Stavo guidando la corsa e poi siamo passati ad una strategia a tre pit stop, il che voleva dire passare tre auto in pista, che non è facile. Anche Seb è passato a tre pit, e l'ho trovato di fronte a me. Alla fine si è rivelata la scelta sbagliata, ma durante la corsa sembrava la decisione giusta. Ovviamente non mi volevo accontentare del quarto posto e ho provato a passare Vettel, ma alla fine ho avuto anche la foratura e ho dovuto rinunciare. Peccato, mi sarebbe piaciuto andare sul podio. E' una grande giornata per Max con la sua prima vittoria, a lui vanno i miei complimenti. Tutto quello che si è detto durante la settimana è risultato in una vittoria, e questo ha provato che è un top driver. Adesso ci spostiamo a Monaco e beh, speriamo di essere entrambi sul podio!"

Christian Horner: "Un giorno indimenticabile per Max Verstappen, che al suo debutto con la squadra diventa il più giovane vincitore di un Gran Premio di Formula 1, con una guida esemplare. Dopo l'incidente al primo giro delle Mercedes, eravamo in una buona posizione per prendere punti, ma eravamo in lotta con la Ferrari che aveva una macchina veloce. Abbiamo dovuto prendere decisioni delicate durante la gara, perché non era chiaro quale fosse la strategia giusta tra i due e i tre pit stop. Abbiamo capito che le due soste erano la scelta giusta solo alla fine, ma Max è riuscito a conservare le gomme e conquistare una vittoria fantastica. Daniel ha tentato di recuperare dal quarto posto, ma sfortunatamente ha avuto una foratura e ha perso l'opportunità di salire sul podio, dove credo sarebbe arrivato. E' stato bello però tornare sul gradino più alto del podio!"


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.