F1 GP Monaco, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

Tutte le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualifiche a Montecarlo di 27 maggio 2017, 21:30
F1 | GP Monaco, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

La pole position mancava da molto tempo a Kimi Raikkonen, ma soprattutto, mancava da molto tempo una prima fila tutta rosso Ferrari. Con la clamorosa eliminazione di Lewis Hamilton in Q2, e Valtteri Bottas che ha recuperato solo in Q3, i due piloti della Scuderia di Maranello sono riusciti a massimizzare il risultato, finalmente. A domani per la gara.

Vi ricordiamo, inoltre, di seguire i nostri blog (vi ricordiamo anche Parola di Corsaro) e, se volete dire la vostra sul weekend del Gran Premio in corso, potete registrarvi sul nostro Forum.  

MERCEDES

Lewis Hamilton: "Ho avuto grandi problemi con la monoposto oggi e non avevo occasione di lottare, sono stato un po' sfortunato con le bandiere gialle, ma non importa se avessi potuto essere più veloce, forse il giro mi avrebbe portato nella Top 10, ma avrei avuto problemi a entrare nella Top 5".

Valtteri Bottas: "Questo weekend è stato un po' difficile per noi, siamo partiti bene nelle FP1, poi dalle FP2 ci siamo un po' persi con il set-up. Poi, in qualifica era difficile mettere un giro insieme, ci volevano due o tre giri per mandare le gomme in temperatura e avere il feeling giusto con la monoposto".

FERRARI

Sebastian Vettel: "Non sono contento perché la pole oggi era possibile, ma è un risultato fantastico per la squadra. Se dovessi rinunciare alla pole e cederla a qualcuno, sceglierei Kimi. Sono felice per lui. Ha fatto un ottimo lavoro in qualifica. Come ho già detto, è stato grandioso per il team, ma non sono del tutto contento della mia prestazione di oggi. Avrei dovuto fare un lavoro migliore in generale. La macchina andava bene, per cui è stato un mio errore. Ho voluto strafare all’ultimo giro. Ora è impossibile fare previsioni per domani. Bisogna pensare alla partenza, al ritmo, alla strategia e cercare di mettere il tutto insieme. In sintesi, prepararci per la gara come al solito".

Kimi Raikkonen: "E’ fantastico essere in pole. Questa è una delle gare in cui qualificarsi avanti è probabilmente la cosa più importante. Metà del lavoro è fatto, ma abbiamo ancora una grande sfida davanti per domani. Finora è andata bene e sono contento della vettura. Questo è un posto davvero speciale. E’ stato un po’ difficile far sì che tutto funzionasse com volevamo, ma in qualifica le cose sono andate nel verso giusto. I piccoli dettagli fanno una grande differenza qui. La squadra mi ha sempre fatto uscire in pista nel momento migliore, le cose sono andate bene e speriamo di fare un buon risultato domani con entrambe le vetture. Dobbiamo partire bene e cercare di restare lontani dai guai. Dal via alla prima curva non c’è molto, le vetture sono grandi ed è difficile passare. Cercheremo di fare del nostro meglio ma non sarà facile dal momento che tante cose possono sfuggirti di mano. La cosa più importante per me è restare nella stessa posizione domani alla fine della gara".

RED BULL

Max Verstappen: "Penso che il mio giro veloce in Q3 fosse ottimale, ho avuto qualche problema di grip e non riuscivo a far andare le gomme come volevo, ma non eravamo così lontani. Era un giro piuttosto al limite".

Daniel Ricciardo: "È stata una giornata frustrante per me, potevamo fare di meglio. In Q3 abbiamo fatto un solo giro e abbiamo spinto molto per poter mandare le gomme in temperatura, le ultrasoft non sono così soft e c'è bisogno di lavorarle molto".

DSC_454

WILLIAMS

Felipe Massa: "È stata una qualifica un po' dura, come sempre a Monaco.
Non è bello però essersi qualificati quindicesimi, ed è stato un peccato aver avuto così tante difficoltà
".

Lance Stroll: "Ho avuto un problema idraulico alla fine della Q1 e mi sono dovuto fermare. Malgrado ciò, mi sto proprio divertendo a guidare a Monaco, è impegnativo,
ma molto speciale
".

GP-Spagna-2016-Hulkenberg-Force-India

FORCE INDIA

Sergio Perez: "Sono molto felice di questo risultato, oggi abbiamo ottenuto il massimo possibile. Ogni giro in qualifica è cruciale e devi essere subito al passo sin dal primo giro, per ottenere un buon risultato".

Esteban Ocon: "Mi sento deluso, perché avevamo una monoposto veloce e avevamo il passo per entrare in Q3, come Sergio. Ma così vanno le cose se prima delle qualifiche hai un incidente".

GP-Spagna-2016-Button-Mclaren

MCLAREN HONDA

Jenson Button: "È stato molto divertente in pista. Nelle qualifiche devi veramente affinare la performance della monoposto, e ancora un po' mi ci devo abituare. Quest'anno le gomme sono molto diverse rispetto a quelle dell'anno scorso. Questa è la mia prima qualifica dell'anno, ma sono felice".

Stoffel Vandoorne: "È una giornata positiva. È la mia prima volta in Q3,
anche se sarei dovuto essere in pista anche in quella sessione. Purtroppo non è andata così!
Siamo venuti qui, pensando che saremmo stati più competitivi, e così è stato. Mi sono sempre sentito calmo e a mio agio alla guida
".

GP-Spagna-2016-Sainz-Toro-Rosso

TORO ROSSO

Carlos Sainz: "Wow! Semplicemente, WOW! Che giro, mi sento alla grande! Questo è certamente il giro di qualifica più emozionante di tutta la stagione, quello in cui sei più al limite, al massimo dell'adrenalina e con i battiti alle stelle... qualificarsi sesto in un tracciato come questo è davvero un risultato fantastico! Lo meritiamo perché arriva in un ottimo weekend, nel quale ci siamo costantemente migliorati fino alle qualifiche di questo pomeriggio. Devo dire che in Q1 sono rimasto un po' sorpreso dal passo dei nostri rivali a centro gruppo, perché improvvisamente si erano avvicinati tutti e dunque abbiamo dovuto spingere fin dall'inizio, una cosa che non mi piace fare qui a Monaco, perché preferisco costruire il mio ritmo un po' alla volta. Poi in Q3 sono riuscito a mettere insieme il giro migliore del weekend e ne sono davvero felice! Posso ancora sentire l'adrenalina in circolo! Per quanto riguarda domani, sono sicuro che potremo fare una buona corsa: siamo veloci sia nei giri singoli che sulla lunga distanza, quindi dobbiamo assicurarci di fare tutto bene in partenza e stare in testa al gruppo di centro, cercando di attaccare il più possibile! Stasera mi godrò un'ottima cena!".

Daniil Kvyat: "L'incidente nelle fasi finali della Q2 è stato un evento sfortunato per noi: davvero frustrante! Per tutto il weekend siamo stati in ottima forma, dunque è stato un vero peccato non riuscire a entrare in Q3. Penso che, senza la bandiera gialla, potevamo farlo tranquillamente. Tuttavia, so che domani inizierò la gara dalla nona posizione, perché altri piloti sono stati penalizzati, e questo mi può dare l'opportunità di finire con un piazzamento persino migliore. Sono consapevole che questo è un circuito diverso, ma a Barcellona sono partito ultimo e finito tra i primi dieci, quindi non siamo in una situazione così negativa! Non c'è alcun motivo di abbattersi, dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa per preparare la gara. Domani cercheremo di recuperare posizioni e speriamo di lottare per dei buoni punti: qui a Monaco tutto può succedere!".

GP-Spagna-2016-Palmer-Renault

RENAULT

Nico Hulkenberg: "Penso che questo sia stato il meglio ottenibile oggi,
abbiamo avuto problemi tutto il weekend con mancanza di grip e bilanciamento
.

Jolyon Palmer: “Sono piuttosto felice della monoposto oggi, anche se non siamo stati molto competitivi. Sono però deluso dalla qualifica, non penso che rifletta quello che sappiamo e possiamo fare".

GP-Spagna-2016-Grosjean-Haas

HAAS

Romain Grosjean: "È stata una qualifica abbastanza buona, la monoposto era abbastanza imprevedibile, ma quello è stato a causa delle gomme. Passavano dal funzionare al non funzionare, sia davanti che dietro. La monoposto cambiava giro dopo giro".

Kevin Magnussen: "Non ho mai avuto un giro libero in Q2, ho sempre trovato traffico, non è proprio il modo per progredire, ma il traffico è una componente di Monaco".

GP-Spagna-2016-Nasr

SAUBER

Marcus Ericsson: "È stata dura sin da giovedì. Ho avuto problemi con la monoposto, ho provato molti set-up, ma non sembra funzionare qua, per noi".

Pascal Wehrlein: "Il weekend continua a essere difficile qua a Monaco, abbiamo cercato di aumentare il grip in pista, per migliorare la nostra performance".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE