F1 GP Monaco, Hamilton da record nella FP1

Continua la sfida con Vettel, entrambi sotto il record in qualifica del 2016 di 25 maggio 2017, 11:56
F1 | GP Monaco, Hamilton da record nella FP1

Il Gran Premio di Monaco si è aperto sotto il segno di Lewis Hamilton, che ha staccato il miglior tempo nella FP1 al volante della Mercedes in 1:13.425, più di due decimi sotto il record in qualifica stabilito da Daniel Ricciardo l'anno passato. Prosegue da dove si era interrotta a Barcellona la lotta con Sebastian Vettel e la Ferrari, staccati di 196 dal duo iridato nel 2014 e nel 2015.

Grazie ad un ottimo stint su gomme Ultra Soft, in terza posizione si è collocato Max Verstappen con la prima Red Bull, a tre decimi e mezzo da Hamilton. L'olandese si è lasciato alle spalle Valtteri Bottas di un paio di centesimi, poi Daniel Ricciardo.

Ottima prestazione per Daniil Kvyat, sesto sulla Toro Rosso a poco meno di sette decimi di ritardo. I piloti di Faenza sono stati gli unici a staccare il loro giro più veloce su gomme Super Soft, con Carlos Sainz jr che ha invece concluso al nono posto.

Solo settimo Kimi Räikkönen sulla seconda Ferrari, davanti alla Force India di Sergio Pérez. A completare la top ten è stata la seconda vettura della scuderia indiana, quella di Esteban Ocon, al debutto sul cittadino monegasco.

Undicesima piazza per la prima Williams, quella di Felipe Massa, davanti alla McLaren di Vandoorne e alla Haas di Magnussen. Segue il rientrante Jenson Button, sulla McLaren di Alonso, che ha coperto 35 tornate su una vettura totalmente sconosciuta a poco più di un secondo e mezzo da Hamilton.

Sessione persa per Nico Hülkenberg e Marcus Ericsson, che hanno completato solo un paio di installation laps a testa. Il tedesco della Renault ha accusato un problema alla power unit, precisamente nella zona dell'Energy Store, mentre lo svedese della Sauber è stato fermato da un guasto al cambio.

La FP2 prenderà il via alle 14:00.

Classifica:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE