F1 GP Monaco, gara: la parola alla Red Bull

di 30 maggio 2016, 11:00
F1 | GP Monaco, gara: la parola alla Red Bull

Vi riportiamo le parole dei piloti della Red Bull al termine del Gran Premio di Monaco.

Daniel Ricciardo: "Sulle full wet eravamo veloci e ho fatto tutto quello che avevo da fare. Ho chiesto come fosse il passo di quelli sulle intermedie, ma abbiamo preferito rimanere fuori con le full wet e non è stato un problema. Poi mi hanno detto di entrare ai box per mettere le intermedie ed eravamo dietro a Lewis. Quando Lewis ha fatto il pit stop, ci siamo fermati il giro dopo per sorpassarlo. Era tutto pronto, e quando sono entrato, non c'erano le gomme. Odio sentirmi così, odio sentirmi così avvilito. Sono andato a podio a Montecarlo. Dovrei essere felice, grato e pieno di riconoscimento. Sono andato forte per due gare, ed è positivo, ma ancora non ho vinto e sono un po' stanco di essere veloce e non avere nessun vero riconoscimento. Non mi piace essere nelle storie tristi. Guardo il lato positivo, siamo veloci in tutte le condizioni".

Max Verstappen: "Sono deluso per me e per il team, perché ha lavorato duramente per preparare la monoposto e non ho dato loro il risultato che si meritavano oggi. Arrivare a punti partendo dalla pitlane sarebbe stato ottimo, ma intanto ho imparato da tutto questo e torneremo più forti in Canada. Era piuttosto impegnativo stare in pista, perché era tutto scivoloso. Da quando si è asciugata la pista, è andato tutto molto bene e stavo sorpassando molte monoposto. Ho messo le soft e sono arrivato al bloccaggio delle ruote. Quando passi su una zona bagnata, c'è poco che puoi fare - da lì in avanti ero solo un passeggero. Ho imparato molto da questo momento e sto già pensando al Canada".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.