F1 GP Giappone, qualifiche: Hamilton pole con record, Vettel partirà in prima fila

L'inglese domina le qualifiche, in gara per la Ferrari sarà dura di 07 ottobre 2017, 09:25
F1 | GP Giappone, qualifiche: Hamilton pole con record, Vettel partirà in prima fila

Lewis Hamilton conquista a Suzuka la sua prima Pole Position, la settantunesima della carriera, dominando la sessione ed abbattendo il record della pista giapponese con il tempo di 1:27.319. Per la penalizzazione di Valtteri Bottas per sostituzione del cambio (suo il secondo tempo) Sebastian Vettel partirà in prima fila a fianco dell'inglese. La seconda fila sarà tutta Red Bull con Daniel Ricciardo davanti a Max Verstappen. La penalità che subità anche Kimi Raikkonen manderà le Force India in terza fila con Ocon davanti a Perez

CRONACA

Ancora una volta sotto stress i meccanici Ferrari, impegnati a ricostruire la monoposto di Raikkonen danneggiata in FP3. Per il finlandese sostituzione del cambio con 5 posizioni di penalità in griglia. 

In Q1 sono Hamilton e Vettel a far segnare subito i primi tempi, mentre Valtteri Bottas salva la sua Mercedes da uno scontro con le barriere sotto il ponte. A 11 minuti dal termine della sessione Kimi Raikkonen riesce a rientrare in pista. Davanti Hamilton migliora con 1:29.325, Bottas si mette a 7 millesimi con gomma rossa, mentre Vettel con gomma soft, uguale all'inglese ,resta a 27 millesimi. Sorprende però tutti Max Verstappen, che con le supersoft si porta in testa alla classfica. Ricciardo è quinto, Raikkonen riesce a completare un primo giro portandosi in sesta posizione. Hamilton, al termine di sessione, riconquista la testa della classifica con Raikkonen (ha migliorato) Verstappen e Bottas alle sue spalle. Finisce così perché Grosjean va a sbattere violentemente nelle protezioni tra curva 4 e 5. Lo stesso francese è escluso insieme a Gasly, Stroll, Ericsson e Wehrlein.

Si parte in Q2 con Raikkonen e Bottas che escono dai box con gomme soft, probabilmente per sfruttare a loro vantaggio la penalità di 5 posizioni e partire già con la mescola più dura in gara. Hamilton però annienta tutto con il nuovo record della pista in 1:27.819. Vettel si ferma a sei decimi, Verstappen a nove. Raikkonen, con l'altra Ferrari, è sesto dietro le due Red Bull. La battaglia per la Q3 coinvolge soprattutto le Mclaren con Alonso che mette fuori Vandoorne. Il belga resta escluso con Hulkenberg, Magnussen, Palmer e Sainz. Le Force India si confermano al settimo e ottavo posto mentre in Q3 vanno appunto lo spagnolo della Mclaren e Felipe Massa

In Q3 il primo giro veloce è di Bottas in 1:27.986, seguito da Lewis Hamilton che stampa un 1:27.345 che abbassa ulteriormente il record della pista. Sebastian Vettel si porta in seconda posizione a 4 decimi e mezzo da Hamilton. Le Red Bull sono lontane: 1.1 per Ricciardo, 1.6 per Verstappen

Hamilton migliora ancora e scende a 1.27.319 nel suo ultimo tentativo, ritoccando ulteriormente il record della pista. Bottas migliora portandosi in seconda posizione a tre decimi. Vettel non migliora e resta terzo a quattro decimi. Quarto tempo per Ricciardo davanti a Verstappen e Raikkonen. Ocon è settimo davanti al compagno Perez. Nona posizione per Massa davanti ad Alonso

Saranno cinque le penalità da scontare in griglia: Bottas (+5), Raikkonen (+5), Sainz (+20), Palmer (+20), Alonso (+35).

Seguiranno i tempi delle qualifiche e la griglia comprensiva delle penalità.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.