F1 GP Germania, qualifiche: la parola alla Mercedes e alla Ferrari

di 31 luglio 2016, 10:00 174 visualizzazioni
F1 | GP Germania, qualifiche: la parola alla Mercedes e alla Ferrari

Vi riportiamo le parole dei piloti della Mercedes e della Ferrari al termine delle qualifiche del Gran Premio di Germania.

Mercedes

Nico Rosberg: "È stata una qualifica difficile per me! Ho avuto un problema elettronico nel mio primo giro lanciato in Q3, e ho dovuto interrompere il tentativo. Questo significa che avevo un po' più di benzina nel mio tentativo finale. Ho fatto un buon giro, ma non ero sicuro che questo fosse abbastanza. Sono molto felice di iniziare da P1 a mia seconda gara di casa. È stato fantastico sentire i tifosi fare il tifo per me dopo il giro. C'è una grande atmosfera qui a Hockenheim e non vedo l'ora di correre in gara. Spero di vincere questo Gran Premio".

Lewis Hamilton: "Non è andato niente di sbagliato in particolare, oggi. Solo il mio ultimo giro non è andato come sperato. È stata una lotta abbastanza serrata e a volte ti va bene, altre volte no. La monoposto andava alla grande. La squadra ha fatto un gran lavoro per arrivare dove avevo bisogno di essere. Ho perso la pole, quindi non ho fatto quello che avrei dovuto fare - ma tutto questo è nel passato ora, quindi devo guardare avanti. Ciò non significa che la gara non sia lì per essere vinta. Cercherò di fare una buona partenza, e vedere come andrà da lì. Non so come sarà la strategia, la decideremo. Ma questa è una pista dove si può sorpassare, quindi non devo cercare subito il sorpasso alla prima curva. L'ultima volta che abbiamo corso qui ero ultimo e sono salito sul podio. Il passo c'è chiaramente, è stata comunque una buona giornata e sono felice. Se riesco a guidare come nelle ultime gare, tutto potrà succedere".

Ferrari

Kimi Raikkonen: "La nostra macchina si è comportata abbastanza bene oggi e sono stato felice della guidabilita. Il mio ultimo tentativo in Q3 è stato un po' più difficile, ho faticato un po' con le gomme, ma a parte quello non avevamo problemi enormi. Non ho molto di cui lamentarmi del comportamento della monoposto, ci manca velocità in generale. Questo risultato è deludente, il quinto e il sesto posto non sono l'ideale, ma le cose vanno così in questo momento, e stiamo continuando a lavorare per migliorare. Di solito la gara è il nostro lato più forte, ma c'è da dire che ogni circuito è diverso. Domani non si sa che cosa possa accadere. Dobbiamo fare in modo di lottare con le persone davanti a noi - e dobbiamo fare del nostro meglio".

Sebastian Vettel: "Non sono contento del sesto posto, è stata una sessione difficile - nel momento in cui ho cercato di fare del mio meglio, non è andato tutto a buon fine. In qualche modo abbiamo perso della velocità e dobbiamo capire che cosa sia successo in qualifica. Ero abbastanza contento del mio giro, ma non era abbastanza veloce, nel complesso abbiamo faticato un po' per tirare fuori il passo giusto dalla macchina. Non c'era lo stesso bilanciamento in qualifica, era migliore nelle prove libere. Sappiamo che la monoposto può essere più veloce, ma non siamo riusciti a farla andare nella maniera giusta, questo è il nostro lavoro e non ci siamo riusciti. In gara saremo competitivi, ma partiamo un po' penalizzati, quindi non sarà facile - e non sarà facile neanche sorpassare".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.