F1 GP Europa, gara: la parola alla Ferrari

di 20 giugno 2016, 11:00 227 visualizzazioni
F1 | GP Europa, gara: la parola alla Ferrari

Vi riportiamo quanto dichiarato dai piloti della Ferrari al termine del Gran Premio d'Europa.

Kimi Raikkonen: "Sono un po' deluso da quanto è stato difficile questo weekend, ed è stato ben lontano dall'essere sempre divertente, ma in gara la monoposto è andata bene e il passo c'era. A un certo punto, ho toccato la linea bianca e mi sono preso 5 secondi di penalità. Ho cercato di mantenere il gap su Perez, per mantenere la posizione, ma con i doppiati ho perso tempo prezioso. Non ho avuto problemi nello scambiare le posizioni con Seb, ad ogni modo avrei avuto la penalità - ho perso del tempo e non ha aiutato. Sarei potuto rimanere davanti a Perez prendendo qualche rischio. Il risultato alla fine non è male".

Sebastian Vettel: "Possiamo essere orgogliosi di quanto ottenuto oggi. Eravamo veramente lenti e lontani venerdì e non sapevamo perché. Abbiamo cambiato molto nella monoposto e abbiamo fatto grossi passi in avanti. Non possiamo comunque essere pienamente soddisfatti. Avevamo perso una posizione rispetto a Kimi, ma abbiamo fatto gioco di squadra ed è stato molto gentile nel darmi la posizione. È comunque un peccato non essere finiti secondi e terzi, ma credo che verso la fine Kimi abbia avuto problemi con le gomme. La stagione è lunga e può accadere ancora molto. Il nostro Presidente sta spingendo molto, ma in maniera positiva. Vuole capire, aiutarci e sostenerci. L'ambizione è tanta, ma muovendoci passo dopo passo, sono sicuro che faremo le cose nel modo giusto per dare filo da torcere agli altri. L'inizio di stagione non è stato buono, per quanto la monoposto fosse buona, non abbiamo sfruttato a dovere le nostre occasioni".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.