F1 GP d'Austria, FP2: Mercedes davanti dopo il diluvio

di 01 luglio 2016, 15:45 162 visualizzazioni
F1 | GP d'Austria, FP2: Mercedes davanti dopo il diluvio

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Austria 2016 è condizionata da una tempesta che si abbatte sul Red Bull Ring nei primi minuti della sessione. La pioggia arriva ed imperversa per più di tre quarti d'ora, con i piloti costretti ai box e gli spettatori infreddoliti per il vento forte in tribuna.

Il nuvolone si sposta poco dopo metà sessione e permette, infine, ai piloti di scendere in pista, dapprima con gomme intermedie per poi passare alle slick negli ultimi 20 minuti.

E' ancora, però, la Mercedes a dettare legge: Nico Rosberg è ancora il più veloce con il tempo di 1:07.967 (più lento comunque rispetto a questa mattina), 19 millesimi più veloce rispetto al compagno di squadra Lewis Hamilton.

Buono il terzo tempo di Nico Hulkenberg, a sei decimi da Rosberg, davanti a Sebastian Vettel autore di un'uscita di pista anomala nel finire della sessione. I freni posteriori si bloccano all'inizio della frenata per la seconda curva e la SF16-H termina la sua corsa nella ghiaia.

Quinto tempo per Ricciardo con la Red Bull, seguito da Carlos Sainz con la Toro Rosso e Max Verstappen con l'altra Red Bull. Ottavo Kimi Raikkonen con la seconda Ferrari, seguito da Valtteri Bottas e Jenson Button con la Mclaren, primo pilota sopra il secondo di distacco.

Seguono i tempi di sessione.

photo_2016-07-01_15-34-10




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.