F1 GP Cina, gara: la parola ad Haas e Sauber

di 17 aprile 2016, 16:30
F1 | GP Cina, gara: la parola ad Haas e Sauber

Vi riportiamo le dichiarazioni dei piloti di Haas e Sauber al termine del Gran Premio della Cina.

Haas

Romain Grosjean: "È stata una gara orrenda. La partenza è stata orribile quando Ericsson mi ha danneggiato l'alettone anteriore. Da lì abbiamo avuto la safety car e ho pensato che avessimo l'opportunità di fare qualcosa. Ma il bilanciamento della monoposto non era affatto buono. Non so cosa sia successo. In un certo senso, è un bene che abbiamo avuto una gara così difficile, così possiamo analizzare cosa abbiamo sbagliato e cosa abbiamo fatto giusto, e cosa possiamo cambiare. Non era il compleanno che mi aspettavo".

Esteban Gutierrez: "È stato divertente oggi, e finire la gara è stato un grande passo avanti. Possiamo costruire da questo risultato, intanto che ci prepariamo per la Russia. Vorrei ringraziare i ragazzi, perché stanno facendo un grande lavoro. Non avevo il DRS funzionante, ed era difficile sorpassare, ma è stata comunque una gara solida".

Sauber

Marcus Ericsson: “Penso che sia stata una gara decente. Ho avuto una buona partenza, e ho fatto un buon primo giro. Quando la safety car è uscita, abbiamo fatto una scommessa e abbiamo cercato di finire la gara con due stint su gomme medie. Ma non avevo il passo sperato sulle gomme. A parte ciò, penso che sia stata una gara solida, senza errori da parte mia".

Felipe Nasr: “È stata una gara difficile per me, specialmente dopo la partenza, mi hanno colpito e la mia gomma anteriore destra si è bucata e ho dovuto cambiare anche il musetto. E mi è costato molto in termini di tempo in gara. Avevo molto da recuperare in gara. Abbiamo ancora molto da fare sulla monoposto in termini di passo".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.