F1 GP Brasile: Vettel vince su Bottas e Raikkonen. Rimonta super di Hamilton, quarto

Il tedesco guadagna la prima posizione in partenza e la mantiene fino alla fine. Ottimo il ritorno dell'inglese di 12 novembre 2017, 18:50
F1 | GP Brasile: Vettel vince su Bottas e Raikkonen. Rimonta super di Hamilton, quarto

La Ferrari torna alla vittoria con Sebastian Vettel, che va in testa al GP del Brasile alla prima curva e mantiene il comando fino al termine. Il tedesco vince sul poleman Valtteri Bottas e su Kimi Raikkonen, che nel finale deve sudarsi il podio dal ritorno clamoroso di Lewis Hamilton. L'inglese arriva vicinissimo al terzo posto ma si deve accontentare nel finale. 

Felipe Massa, al suo ultimo (stavolta davvero) GP di casa contiene Fernando Alonso, chiudendo settimo. 

Il secondo posto di Vettel nel mondiale ora è quasi al sicuro: sono 22 i punti di vantaggio su Bottas prima dell'ultimo appuntamento di Abu Dhabi.

CRONACA

Ricciardo, Ericsson, Gasly e Hamilton sono gli unici piloti a partire con gomme Soft contro le Supersoft di tutti gli altri. L'inglese parte dalla pitlane.

Partenza: ottimo spunto di Sebastian Vettel che infila Bottas all'ingresso della prima curva. Contatto dietro tra Magnussen, Vandoorne e Ricciardo, con i primi due che si devono ritirare. Altro contatto alla Ferradura tra Grosjean e Ocon, con entrambe le vetture che finiscono fuori pista più o meno dove è avvenuto il botto di Hamilton in qualifica.

2° giro: la Safety Car fa il suo ingresso in pista mentre Grosjean riesce a rientrare ai box e Ocon si deve ritirare.

3° giro: Dietro la SC sfilano Vettel, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Alonso e Massa. I piloti sono obbligati a passare in pitlane dietro la Safety Car.

4° giro: dal replay della partenza si nota il sandwich nel quale si trova Vandoorne in partenza, tra Ricciardo a sinistra e Magnussen a destra.

6° giro: si riparte con Massa che infila Fernando Alonso e si porta in quinta posizione. Hamilton è risalito in 13a posizione.

7° giro: Hamilton passa Stroll alla S di Senna mentre Ricciardo sopravanza Wehrlein per la 15a posizione.

9° giro: continua la rimonta di Hamilton che ora è in decima posizione. Davanti Vettel aumenta gradualmente il vantaggio su Bottas.

11° giro: ancora protagonisti Hamilton e Ricciardo su Sainz e Stroll + Ericsson. Lewis è ottavo, Daniel 12°

12° giro: Vettel ha 2.2 su Bottas e 3.8 su Raikkonen. Dietro ci sono Verstappen, Massa, Alonso, Perez ed Hamilton.

14° giro: bellissimo sorpasso di Hamilton su Perez per la settima posizione. Ora davanti all'inglese c'è Alonso. Ricciardo supera Sainz per la decima piazza.

16° giro: leggermente in difficoltà Raikkonen, che inizia a perdere tempo e vede Verstappen avvicinarsi leggermente.

19° giro: altro sorpassone di Ricciardo su Hulkenberg: l'australiano è nono mentre Hamilton ha raggiungo Alonso e Massa.

20° giro: l'inglese passa al volo la Mclaren alla S di Senna.

21° giro: Hamilton si ripete con Massa ed è quinto.

23° giro: Vettel comanda con 1.4 su Bottas in rimonta e 5.6 su Raikkonen.

27° giro: Hamilton in quinta posizione ha ora quasi 17 secondi di ritardo da Vettel in testa. Verstappen ha 7 secondi di vantaggio sull'inglese. Dietro si sta formando un quartetto con Massa, Alonso, Perez e Ricciardo.

28° giro: Bottas va ai box e anticipa la sosta per provare l'undercut sulla Ferrari. Rientra anche Felipe Massa.

29° giro: Anche Vettel e Verstappen ai box. Il tedesco esce davanti al finlandese di poco e mantiene la testa. Grande il sorpasso di Ricciardo su Perez.

30° giro: dentro anche Raikkonen mentre Hamilton, che si deve ancora fermare, è primo con 4.5 su Vettel.

32° giro: fantastico lo stint dell'inglese, che al rientro dal pit potrà sfruttare le supersoft per risalire ancora in classifica. L'inglese potrebbe addirittura andare a podio.

33° giro: gioco di squadra in Red Bull con Ricciardo, ancora in pista senza sosta, che lascia passare Verstappen più veloce.

39° giro: Hamilton si deve ancora fermare ed è in testa con 3.4 su Vettel e 6.4 su Bottas. Raikkonen è a 10 secondi dall'inglese in quarta posizione, con Verstappen a 15 e Ricciardo a 20.

42° giro: causa doppiaggi di Hartley, Grosjean e Stroll Hamilton ha perso tempo su Vettel, che ora scende a meno di tre secondi. Lo stesso Hartley rientra per ritirarsi su sollecito della Toro Rosso.

44° giro: arriva il momento della sosta di Hamilton, che rientra per montare le supersoft e lanciarsi all'inseguimento del podio. Rientra anche Ricciardo.

46° giro: primo giro fantastico di Hamilton che prende oltre due secondi a Verstappen in quarta posizione. L'olandese ha perso anche tempo con i doppiaggi di Stroll e Grosjean. L'inglese è a 16 secondi da Vettel.

47° giro: grande sorpasso di Ricciardo su Massa per la sesta posizione mentre Hamilton sta letteralmente volando.

50° giro: a venti giri dal termine Vettel comanda con 3 secondi su Bottas, 5 su Raikkonen, 9 su Verstappen e 15 su Hamilton.

53° giro: Raikkonen è in recupero su Bottas: il finlandese della Ferrari è a caccia del connazionale, sotto i due secondi e gira molto più veloce. Hamilton è sotto i quattro secondi da Verstappen.

56° giro: alle spalle dei top six Felipe Massa sta tentando di difendere la settima posizione da Fernando Alonso, che dopo le soste era finito a tre secondi da lui ed è riuscito a riportarsi in zona DRS.

59° giro: parte la lotta tra Hamilton e Verstappen con l'inglese che riesce a passare dopo curva tre con il DRS. L'olandese si difende alla S di Senna ma non può nulla al secondo tentativo.

60° giro: Hamilton ora ha 11 giri per raggiungere e passare Raikkonen per il podio.

61° giro: l'inglese è a 4 secondi da Kimi. Vettel comanda con 2.3 su Bottas e 4.5 sul compagno di squadra.

63° giro: pit conservativo di Verstappen che con mezzo minuto di vantaggio su Ricciardo rientra per non rischiare a fine gara con le gomme ormai finite. Hamilton ora è a 2.3 da Kimi.

64° giro: In 6.4 secondi sono racchiusi i primi quattro, con Hamilton che sta risalendo fortissimo.

67° giro: Hamilton è ormai nella scia della Ferrari #7. Il primo avvicinamento in curva 1 finisce con un leggero lungo dell'inglese. Davanti Vettel mantiene 2.2 su Bottas.

69° giro: problema per Stroll che vede sfilacciarsi la gomma anteriore sinistra. Hamilton è ancora vicino al finlandese ma non riesce ad avvicinarsi abbastanza.

71° giro: finisce così con Sebastian Vettel che vince il GP del Brasile davanti a Valtteri Bottas, Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton. Max Verstappen giunge quinto davanti a Daniel Ricciardo. Felipe Massa difende la settima posizione quasi al fotofinish su Fernando Alonso, con Perez appena dietro i due. Top ten chiusa da Nico Hulkenberg con la Renault.

Segue il risultato di gara. Tra due settimane il mondiale chiuderà il sipario da Abu Dhabi.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.