F1 GP Belgio, libere: la parola a Red Bull, Force India e McLaren

di 27 agosto 2016, 11:00
F1 | GP Belgio, libere: la parola a Red Bull, Force India e McLaren

Vi riportiamo le dichiarazioni dei piloti di Red Bull, Force India e McLaren Honda al termine delle prove libere del Gran Premio del Belgio.

Red Bull

Max Verstappen: "È stato un venerdì molto positivo per noi, abbiamo dimostrato un gran ritmo oggi, in confronto con altre squadre, anche se è difficile dire come sia messa la Mercedes. Certo è che sono felice di essere primo di fronte a tanti olandesi, ma non siamo in qualifica o in gara. Quando sono arrivato in prima posizione nella seconda sessione, i tifosi mi hanno incitato. Ciò mi dà sicuramente una spinta e mi motiva molto. Questa pista è molto difficile per il bilanciamento della vettura. Vediamo cosa succederà. Sono sicuro che possiamo migliorare ancora di più, ma dobbiamo aspettare e vedere quello che gli altri stanno facendo. Finora, abbiamo avuto un buon inizio di weekend".

Daniel Ricciardo: "È stata una buona giornata oggi, non male, sulla carta le Red Bull sono in prima e seconda posizione, ma non credo che le Mercedes abbiano usato le super soft e la Force India è abbastanza vicina. Credo che possiamo essere ancora più veloci di quanto dimostrato oggi, ma mi sento come se avessimo trovato già il ritmo giusto. Nessuno è più in vacanza e siamo di nuovo al lavoro, l'energia nel garage era buona e tutti sono pronti ad andare. Penso che possiamo migliorare il set up, ci sono ancora delle cose di cui non sono totalmente felice, ma è bello essere di nuovo al volante".

Force India

Nico Hulkenberg: "È stato un buon inizio dopo la pausa estiva, non abbiamo avuto problemi e siamo stati in grado di lavorare secondo il nostro programma, come previsto. Abbiamo raccolto i dati come al solito. Non ero troppo soddisfatto del bilanciamento al mattino, ma siamo riusciti a migliorarlo per il pomeriggio: non è ancora perfetto, ma è un buon punto di partenza".

Sergio Perez: "Le prime indicazioni sono positive, ma c'è ancora un sacco di lavoro da fare sulla vettura, per risolvere alcuni piccoli problemi - abbiamo bisogno di capire il bilanciamento della vettura un po 'di più e dobbiamo sviluppare il nostro set-up. Il meteo gioca un ruolo importante, perché influirà sul degrado delle gomme, ma faremo tutti i cambiamenti necessari per la gara".

McLaren Honda

Fernando Alonso: "Non è l'ideale iniziare il weekend con un propulsore nuovo di zecca, fare solo tre giri, e poi è da cambiare, soprattutto perché significa che prenderemo delle sanzioni. Non è l'ideale, come ho detto, ma si preferisce che queste cose accadano in sessioni di prove, piuttosto che in gara. Quindi cerchiamo di guardare il lato positivo: come sempre, impareremo dai nostri errori e faremo in modo di ridurre al minimo questi eventi. Inizieremo la gara di domenica dal fondo della griglia, e faremo del nostro meglio per recuperare posizioni da lì".

Jenson Button: "Alla fine, abbiamo fatto un sacco di progressi oggi: dopo aver apportato modifiche al set-up dopo la sessione mattutina, al pomeriggio siamo migliorati notevolmente. Il long run era ragionevolmente buono, sembriamo competitivi. Arrivare in Q3 è sempre il nostro obiettivo per il sabato, ma quello che succede la domenica è ancora più importante. Mettiamola così, non siamo riusciti ad arrivare in Q3 a Hockenheim, ma sono arrivato ottavo. E, qui a Spa, è più facile superare rispetto alla maggior parte dei circuiti, quindi mi sento abbastanza ottimista per la gara. È insolitamente caldo qui questo fine settimana, ma mescolerà le cose".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.