F1 GP Bahrain, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Toro Rosso, Renault, McLaren

di 03 aprile 2016, 11:00
F1 | GP Bahrain, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Toro Rosso, Renault, McLaren

Vi riportiamo le dichiarazioni dei piloti di Force India, Toro Rosso, Renault e McLaren alla fine delle qualifiche del Gran Premio del Bahrain.

Force India

Nico Hulkenberg: "È un bel risultato arrivare in Q3, abbiamo lavorato molto per avere il livello di performance di cui avevamo bisogno. I cambiamenti che abbiamo fatto ci hanno portato nella giusta direzione, e la monoposto è migliorata sempre più durante le qualifiche. Sono contento di questa performance".

Sergio Perez: "È stata una sessione sfortunata e abbiamo calcolato male tutto. Penso che l'errore sia stato fare un giro di troppo nel mio primo run, e non mi ha dato tempo di farne un altro nel secondo run. Questo influirà sulla mia gara".

Toro Rosso

Carlos Sainz: "Abbiamo fatto un buon lavoro nelle qualifiche di oggi, non sono totalmente contento, perché il mio giro in Q1 era più veloce di quello in Q2. Comunque siamo veloci e penso che potremo andare a punti. Non vedo l'ora di correre".

Max Verstappen: "È stata una buona qualifica in un circuito non troppo favorevole a noi, arrivare vicini alla Q3 è un buon risultato. Certo, vuoi sempre finire più avanti, ma bisogna essere realisti e cercare di fare una buona gara. Sarà una gara dura, ma interessante".

Renault

Kevin Magnussen: "Ho fatto un solo giro da qualifica in questa sessione, perché cerchiamo di tenere le gomme per la gara. Senza la penalità, avremmo affrontato le qualifiche normalmente, e ci saremmo qualificati più o meno come Melbourne. Sarà una gara lunga, forse potremmo arrivare a metà classifica. Faremo del nostro meglio".

Jolyon Palmer: "Il team ha fatto un buon lavoro. Devo dire che il nostro punto forte è il passo gara, più che la qualifica. Quindi cercheremo di risalire la classifica il più possibile. È più facile sorpassare rispetto a Melbourne, quindi daremo una possibilità, perché tutto può succedere".

McLaren

Stoffel Vandoorne: "Posso dirmi piuttosto soddisfatto. Non so cosa aspettarmi, ma sono abbastanza sicuro di me sulla monoposto. Infatti, sapevo di avere un passo simile a quello di Jenson e se fossi migliorato un po', sarei stato in grado di sfidarlo. Per me è stato un ottimo punto di riferimento e lo rispetto molto. È una buona sensazione sapere di aver fatto un buon lavoro, ma la nostra concentrazione va tutta verso la gara. Non voglio fare nessuna previsione".

Jenson Button: "La monoposto si è comportata bene tutto il weekend - l'unico problema è stato il sottosterzo, ma poi, durante le qualifiche, il problema è stato il sovrasterzo - che non mi piace particolarmente. Stoffel ha fatto un buon lavoro, io no. Sappiamo che abbiamo un buon passo, quindi sappiamo che in gara andrà meglio".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.