F1 GP Azerbaijan, FP2: Verstappen ancora davanti, poi Bottas e Ricciardo

In appena un decimo quattro piloti. Sorprende Stroll 6° di 23 giugno 2017, 17:16 262 visualizzazioni
F1 | GP Azerbaijan, FP2: Verstappen ancora davanti, poi Bottas e Ricciardo

Si è conclusa pochi minuti fa la seconda sessione di Prove Libere del Gran Premio dell’Azerbaijan. Ancora una volta è una Red Bull davanti, quella del mini-fenomeno Max Verstappen con un tempo di 1:43:362. Il figlio d’arte di casa Red Bull ha dovuto fare però i conti con un contatto con le barriere ad appena un minuto dalla fine, che però non dovrebbe condizionargli pesantemente la FP3 di domani. Tutti i tempi migliori son stati fatti con la gomma Super Soft a circa metà turno, per poi continuare il lavoro sul passo gara.

Sorprendono però i distacchi minimi tra i principali protagonisti: subito dietro alla Red Bull #33 si sono piazzati Bottas, Ricciardo e Raikkonen, e questi quattro piloti sono racchiusi in appena 127 millesimi di secondo. Vettel, che ha terminato quinto queste prove, si trova invece a tre decimi. Le Frecce d’Argento hanno terminato la sessione di oggi cinque minuti prima della fine, ma per Hamilton la giornata non si è conclusa ottimamente: 10° tempo per lui, a 1.163 dalla Red Bull in testa.

Come nella sessione precedente, non sono mancate le bandiere gialle e nemmeno le bandiere rosse: Jolyon Palmer è stato protagonista di un contatto con il muro nella strettoia della curva 8 (come quello di Perez stamattina) che ha fermato per qualche minuto la sessione, mentre anche Ocon ha rischiato parecchio sfiorando più volte le barriere sul circuito cittadino. Con il messicano e il francese , le due vetture della Force India potrebbero ripetere qui a Baku l’ottimo weekend di Montreal.

A sorpresa, in 6a posizione, Lance Stroll, che si è dimostrato più in palla rispetto alla FP1 e rispetto anche al più quotato compagno Felipe Massa (11°, a cinque decimi di distacco). Fernando Alonso si è piazzato 12°, ma dal suo box arrivano notizie non rassicuranti per gli ennesimi problemi al propulsore Honda. Il suo compagno Vandoorne è invece solo 17°, a quasi tre secondi dalla vetta. Grossissimi problemi per Grosjean (ultimo), ancora in enorme difficoltà coi freni.

Domani alle ore 12:00 la FP3 sul circuito di Baku.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.