F1 GP Australia 2017: le anteprime dei team

Tutte le dichiarazioni dei team nel primo Gran Premio della stagione 2017 di 23 marzo 2017, 13:00
F1 | GP Australia 2017: le anteprime dei team

Si riaccendono i riflettori sulla Formula 1 e si riparte, come di consueto, dall'Australia e dalla pista dell'Albert Park di Melbourne. I team hanno rilasciato le loro prime dichiarazioni del 2017, in un clima di entusiasmo generale per il riaccendersi dei motori dopo un lungo inverno di test, ma anche di curiosità nel sapere quale team avrà saputo interpretare al meglio i nuovi regolamenti previsti per la stagione 2017. Che la sfida abbia inizio. 

MERCEDES

A parlare per la Mercedes principalmente è stato Toto Wolff: "È l'alba di una nuova era - in più di un senso. Questa è la prima volta che in F1 sono state cambiate le regole per rendere le monoposto più veloci. Abbiamo un nuovo management che sta cercando di capire come portare avanti questo sport. E noi, come team, abbiamo avuto dei cambi significativi a livello di organico, durante l'inverno. Sono stati mesi impegnativi, ma anche entusiasmanti. L'obiettivo è di rendere queste monoposto le più veloci nella storia della F1. E parlando con i piloti, queste monoposto sono state definite violente. Per quanto riguarda Lewis e Valtteri hanno un rapporto rispettoso e amichevole, per quanto abbiamo potuto vedere nei briefing del team, fino adesso. Per loro è un momento entusiasmante, perché queste monoposto sono davvero una sfida fisica. Abbiamo affrontato con determinazione la sfida dei nuovi regolamenti. Abbiamo avuto molto successo negli ultimi tre anni con dei regolamenti stabili, ma nessun team ha mantenuto il successo dopo un grande cambiamento di regole. Ma questa sfida fa bene alla squadra".

FERRARI

Sebastian Vettel: "Per ora non sappiamo niente di certo, sarà entusiasmante vedere come saremo messi sabato e domenica, per avere una prima impressione. Quest'anno siamo molto concentrati su noi stessi e abbiamo cercato di fare il nostro dovere. Quello che conta davvero è quello che si dimostrerà in pista da qui in avanti. Vedremo, non sappiamo la situazione degli altri, noi possiamo ritenerci moderatamente soddisfatti. È Marzo adesso - del titolo mondiale se ne riparla a Ottobre, Novembre".

Kimi Raikkonen: “C'è un buon feeling con questa monoposto, e questo è l'aspetto più importante. Siamo andati bene per la maggior parte dei test ed è un buon segno del lavoro fatto dal team nel corso dell'inverno. Partiamo più forti rispetto allo scorso anno, ma è ancora troppo presto per dire quanto saremo più veloci rispetto agli altri".

RED BULL

Per conto della Red Bull, hanno parlato i due piloti. La parola a Daniel Ricciardo, al suo Gran Premio di casa: "È sempre bellissimo tornare a casa e godersi un po' di sole dopo i test invernali. La mia gara di casa è fantastica, ma anche super impegnativa e piena, la settimana inizia lunedì e finisce la domenica sera, senza sosta. Cerco di seguire più eventi possibili, ma sono qua soprattutto per lavorare. Quest'anno hanno dato il mio nome a una tribuna, la Ricciardo Premium Grandstand, da dove si vedono la Curva 3, 4 e 5, il che è fantastico. È un altro po' di motivazione a fare bene, è fantastico avere un supporto così positivo. Mi divertirò e darò ai fan un motivo per cui festeggiare domenica".

Max Verstappen: "Arriviamo in Australia sempre un po' prima, a causa della differenza di orario, in questo modo abbiamo un po' più di tempo per acclimatarci. Nei primi due o tre giorni si hanno problemi di jet-lag, ma dopodiché, sei elettrizzato per la prima gara dell'anno. In generale, mi piace venire a Melbourne, la prima gara è sempre entusiasmante, perché non sai mai a che punto sei in termini di performance della tua monoposto. Tutto è così nuovo, e questo si riflette anche nel paddock, è una sensazione rinfrancante. Essendo questo il Gran Premio di casa di Daniel, ovviamente ha molto supporto, il che è molto bello nei suoi confronti. Io, nel frattempo, non vedo l'ora di sentire il suono delle monoposto che si avviano verso le prime prove libere".

DSC_454

WILLIAMS

Per la Williams, la parola passa ai due piloti, Felipe Massa e Lance Stroll.

Felipe Massa: "L'Australia è un posto fantastico dove cominciare la stagione, non solo perché è un paese bellissimo, ma perché le persone sono molto carine. Il circuito, comunque, è un po' impegnativo, è un misto tra un circuito classico e un cittadino, non è facile. Non vedo l'ora di cominciare, perché è una gara importante: per la prima volta [nella stagione - NdR] i team gareggiano insieme e per davvero".

Lance Stroll: "Sono veramente entusiasta di correre a Melbourne. Sarà una bella esperienza, essendo il mio primo Gran Premio in assoluto. È una nuova pista e non sono mai stato in Australia. Non vedo l'ora di cominciare, non sto più nella pelle. Sembra un circuito impegnativo, ma prenderò tutto come viene, spingerò il più possibile e mi divertirò".

GP-Spagna-2016-Hulkenberg-Force-India

FORCE INDIA

Sergio Perez: "La prima gara dell'anno è sempre molto divertente. Abbiamo avuto un lungo inverno per ricaricarci, ma adesso voglio tornare a correre. L'Australia è il miglior posto dove iniziare la stagione. È importante non distrarsi: vogliamo cominciare bene la stagione e riprendere il ritmo da weekend di gara e proseguire con il lavoro. Il circuito è piuttosto divertente ed è una sfida. Penso che si possa fare bene e andare a punti sin dalla prima gara, in Australia tutto può succedere".

Esteban Ocon: "Mi sento bene dopo un lungo inverno e non vedo l'ora di correre. Sarà la prima volta all'Albert Park per me e non conosco il circuito molto bene. Non è facile, quindi bisogna imparare molto in fretta nelle sessioni del venerdì e ascoltare il feedback degli ingegneri per migliorare. Inserirmi in questo team è stato molto facile dal mio punto di vista".

GP-Spagna-2016-Button-Mclaren

MCLAREN HONDA

Fernando Alonso: "L'inizio di una nuova stagione ci regala sempre una serie di emozioni - entusiasmo verso il tornare in gara, e il senso dell'ignoto, perché affrontiamo una nuova stagione con dei nuovi regolamenti. Non sappiamo la situazione degli altri, perché i test sono stati veramente un terreno di prova per tutti, più che mai. Sarà molto interessante vedere quanto velocemente si mostreranno i team in questo weekend. Dopo una sessione di test difficile, siamo pronti ad affrontare un weekend difficile a Melbourne. Faremo del nostro meglio e stiamo lavorando tutti duramente all'interno del team. Prima di tutto, ci concentreremo sull'affidabilità, prima di fare qualsiasi altro pronostico".

Stoffel Vandoorne: "Visto che la mia posizione come pilota ufficiale della McLaren è stata confermata lo scorso settembre, mi sembra che abbia atteso veramente per questo Gran Premio. È un sogno su cui ho lavorato tantissimo per tutta la mia carriera. Non vedo l'ora di mettermi alla guida venerdì mattina e mi sento completamente pronto per la sfida. Non mi pongo obiettivi a livello di performance, a parte mantenere i piedi per terra e imparare molto da Fernando e dal team. Mi godrò il momento e il weekend".

GP-Spagna-2016-Sainz-Toro-Rosso

TORO ROSSO

Daniil Kvyat: “Negli ultimi due anni non ho finito la gara in Australia, ma preferisco dimenticare tutto questo e ricordarmi del mio debutto nel 2014 con la Toro Rosso, dove ho ottenuto i miei primi punti. Non vedo l'ora che la stagione inizi! Devo dire che arrivo più in forma che mai, la preparazione atletica è stata la chiave di tutto, quest'inverno - è sempre importante, ma quest'anno ancora di più, per il cambio di regolamento".

Carlos Sainz Jr.: "Sono pronto! Se c'è una gara per cui sei sempre pronto è l'Australia, perché ti prepari per mesi! Ho concluso entrambe le volte al nono posto in gara, vorrei ottenere di più e penso che sia possibile da ottenere, vogliamo ottenere di più!".

GP-Spagna-2016-Palmer-Renault

RENAULT

Nico Hulkenberg: "Molte cose sono nuove, ma la dinamica è sempre quella. Mi sento felice nella mia nuova casa e ho dovuto imparare molto durante i test, dai nomi e i volti nuovi, un nuovo volante, ma tutto è stato positivo. Rilevante è il fatto che queste nuove monoposto siano dannatamente veloci e divertenti! La prima corsa dell'anno si preannuncia molto entusiasmante, perché le monoposto chiedono molto di più".

Jolyon Palmer: "Ho guidato a Melbourne per la prima volta lo scorso anno, ed ero molto felice, perché è esattamente il mio circuito. Queste monoposto sono molto più grandi e molto più veloci, sarà dura, ma sarà un primo Gran Premio dell'anno bellissimo. Non vedo l'ora di correrci di nuovo, e in più, l'Australia è un paese interessante, che ci ha accolto calorosamente".

GP-Spagna-2016-Grosjean-Haas

HAAS

Romain Grosjean: "Mi piace il circuito dell'Albert Park, cambia molto nel corso del weekend. Non è un circuito permanente, quindi il grip cambia moltissimo. La gara parte piuttosto tardi, ma è uno dei miei circuiti preferiti. Non è neanche molto facile. Sarà un inizio interessante"

Kevin Magnussen: "È sempre importante avere un buon inizio di stagione, come motivazione per tutto il resto. Anche la fine lo è, ma un buon inizio è sempre gradito. Faremo del nostro meglio e vediamo cosa otterremo. Il mio obiettivo per la stagione è di migliorare i risultati dell'anno scorso. Se riuscissimo a finire in una posizione migliore, anche di poco, rispetto all'ottavo posto nei costruttori (posizione dell'anno scorso - ndR) sarebbe buono".

GP-Spagna-2016-Nasr

SAUBER

Marcus Ericsson: "Mi piace moltissimo Melbourne, è fantastica. I fan e l'atmosfera sono grandiosi - mi piace stare sia in città che nel circuito. Non vedo l'ora di cominciare la stagione 2017, dopo una sessione di test invernali con molti dati da analizzare e molta preparazione. Dobbiamo vedere come si comporterà la monoposto nel primo weekend di gara vero e proprio".

Pascal Wehrlein: "Il Gran Premio dell'Australia sarà molto speciale per me e per la Sauber. È l'inizio del mio nuovo ruolo come pilota per il team svizzero e sarà un momento unico quando le luci dei semafori si spegneranno. I miei giorni durante i test invernali sono stati produttivi, con una preparazione fisica intensa. Mi sento preparato per la prima sfida della stagione, tutto sembra promettere bene ma lo sapremo solo in gara". 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE