F1 GP Australia, gara: le dichiarazioni dei piloti

Tutte le dichiarazioni al termine del Gran Premio d'Australia di 27 marzo 2017, 15:06
F1 | GP Australia, gara: le dichiarazioni dei piloti

 

La prima gara della stagione 2017 di Formula 1 si può già dire archiviata, e se Sebastian Vettel e la Ferrari possono gioire di questa vittoria che mancava da mesi, ci sono i grandi sconfitti che guardano già al prossimo Gran Premio della Cina, che si correrà tra due settimane, con voglia di rivincita e grande trepidazione. 

Qui potete trovare il resoconto della gara.

Vi ricordiamo, inoltre, di seguire i nostri blog (con il nuovo Parola di Corsaro) e, se volete dire la vostra sulla gara, potete registrarvi sul nostro Forum.  

MERCEDES

Lewis Hamilton: "Complimenti a Sebastian e alla Ferrari. So che questa vittoria mancava loro da molto tempo. Questo dimostra che comunque abbiamo una vera competizione tra le nostre mani in questa stagione ed è una sfida che assaporeremo. Sarà bello per i fan. La partenza è stata buona ma ho avuto problemi di grip sin dall'inizio. Sebastian è sempre stato in grado di rispondere ai miei giri ed andava persino più veloce di me. Ho avuto problemi di grip fino al punto di rientrare, ne avevo bisogno, in più Sebastian stava recuperando e mi avrebbe comunque raggiunto e superato".

Valtteri Bottas: "Ci sono sempre cose che sarebbero potute andare meglio, ma è un buon punto di partenza con la Mercedes. Le Ferrari sono state più veloci di noi, non c'è dubbio, hanno fatto un gran lavoro quest'inverno. Il mio problema è stato il primo stint, mi sembrava di scivolare costantemente con le UltraSoft. Non è stato facile. Ma con le Soft ho avuto un grande feeling con la monoposto. Peccato che fosse troppo tardi, ma comunque la gara non è stata un disastro".

FERRARI

Sebastian Vettel: "È stata una gran giornata per noi. Il team ha lavorato moltissimo, sia in pista, che agli stabilimenti. "Grazie mille", non si può dire molto altro. Gli ultimi mesi sono stati veramente intensi, è stata dura adattarsi. Ma è solo l'inizio, e c'è ancora molto da fare e c'è molto lavoro in corso. Questo è solo uno dei tanti passi da fare, ma dobbiamo goderci quello che stiamo facendo. Ora dobbiamo resettare tutto, andare in Cina e provare a fare un buon lavoro".

Kimi Raikkonen: "Nel primo stint ho avuto problemi con le Ultrasoft, ma una volta montate le Soft, la monoposto è andata molto meglio. Non è stata la gara più entusiasmante per me, ma quando spingevo la monoposto andavo veloce e avevo un ottimo feeling. Il quarto posto è un po' deludente, ma abbiamo portato a casa dei punti e la vittoria di Seb è un ottimo risultato per tutto il team".

RED BULL

Max Verstappen: "La partenza è stata molto buona, peccato per Kimi che sia riuscito a sorpassarmi di nuovo. Dopodiché, il passo non era malvagio, riuscivo a stargli dietro, il che è stata una bella sorpresa e non avevo pressioni da dietro. Non siamo così lontani dalla Ferrari e dalle Mercedes. Mi sento bene, fisicamente, devi combattere con queste monoposto, ma sto meglio dopo una gara, rispetto allo scorso anno. Dobbiamo continuare a lavorare sulla monoposto, il passo era buono, ma potete vedere che non siamo ancora veloci abbastanza".

Daniel Ricciardo: "Non è stato il weekend che volevo, per la mia gara di casa ed è frustrante. Eravamo partiti con il piede sbagliato già dalle qualifiche e oggi abbiamo avuto un problema durante il giro di schieramento, con un altro problema subentrato in gara. Comunque sia, è la prima gara, quindi spero di fare meglio di questo. Sono certamente deluso, ma è andata così. Apprezzo il grande supporto dei fan, che sono venuti a vedermi. Dal passo di Max, posso dire che siamo messi meglio di quello che sembra, ma manca ancora qualcosa per completare il quadro".

DSC_454

WILLIAMS

Felipe Massa: "È stata una buona gara. La cosa più importante per me era sorpassare Grosjean alla partenza, perché il grosso della competizione sarebbe stata con lui, era troppo difficile cercare di battere la Red Bull, la Ferrari o la Mercedes. Ho avuto una buona partenza e l'ho passato, e da lì la mia gara è stata libera. Sono contento di come sia andata la gara - tutto ha funzionato bene! Non male per un vecchio!".

Lance Stroll: "Oggi avevamo un buon passo e la gara è stata accettabile. Abbiamo dovuto cambiare la strategia e optare per due soste. Ma da lì in poi, abbiamo avuto una gara sorprendentemente buona. Ci sono dei lati positivi da considerare, essendo la mia prima gara. Oggi mi sono divertito, grazie al team".

GP-Spagna-2016-Hulkenberg-Force-India

FORCE INDIA

Sergio Perez: "Sono molto contento del risultato e non avremmo potuto fare di meglio. Il settimo posto è il massimo che potessimo ottenere, e come team abbiamo fatto tutte le scelte giuste per arrivare a questo risultato. Guidare queste monoposto è molto divertente: puoi spingere molto di più rispetto al passato. Dobbiamo comunque ancora migliorare, ma questo è un buon inizio e possiamo esserne felici".

Esteban Ocon: "Il mio primo punto a Melbourne è una bella ricompensa da un weekend piuttosto duro. Ho passato quasi tutta la gara a lottare contro Fernando Alonso, che è riuscito a starmi davanti per gran parte della gara. Ho avuto una lotta dura, perché Fernando è un avversario tosto, ed è stato così difficile passarlo. Il sorpasso però è stato un gran momento nella mia gara e mi ha portato a punti. Sono contento di questo risultato e penso di aver imparato molto da questo mio primo weekend di gara".

GP-Spagna-2016-Button-Mclaren

MCLAREN HONDA

Fernando Alonso: "Da un punto di vista della guida, ho fatto una delle migliori gare oggi. Ho guidato al massimo delle possibilità e mi sono goduto la guida durante la gara. Il divertimento, però, è meno per noi, perché non stiamo lottando là davanti, la monoposto è evidentemente poco competitiva. È stato sorprendente tenerla in zona punti. Alla fine della gara, però, ho avuto un problema che mi ha impedito di finire la corsa. Abbiamo bisogno di migliorare in fretta".

Stoffel Vandoorne: "Ho avuto una gara impegnativa. Durante il pit-stop, ho dovuto resettare la monoposto, il che mi è costato tempo e posizioni. In gara ero sempre impegnato a cambiare qualcosa al volante. Non ci aspettavamo di finire la gara, comunque, è un traguardo. Non abbiamo comunque il passo per competere con le monoposto davanti, e abbiamo bisogno di miglioramenti in fretta".

GP-Spagna-2016-Sainz-Toro-Rosso

TORO ROSSO

Carlos Sainz: "Una gara impegnativa! Non sapevamo cosa aspettarci, ma finire ottavi è un risultato accettabile e ne sono contento. È un peccato aver perso la posizione su Perez. Verso la fine della gara stavo recuperando velocemente la Force India e sono arrivato per sorpassarlo, se solo avessi avuto più giri a disposizione. Questa gara è stata un'iniezione di sicurezza per tutto il team. Dobbiamo continuare così".

Daniil Kvyat: "Che bella gara! È stato un peccato fare una sosta in più verso il finale... Ma se non fosse stato per quello, la settima posizione sarebbe stata nostra. Il team ha fatto un lavoro fantastico per tutto il weekend e ne sono contento. Congratulazioni e grazie a tutti! Dobbiamo continuare a lottare per i punti in questo modo".

GP-Spagna-2016-Palmer-Renault

RENAULT

Nico Hulkenberg: "Siamo a metà schieramento e vogliamo migliorare. La mia partenza e il mio primo giro non sono stati un granché. All'ultimo stint sulle Ultrasoft la monoposto ha continuato a migliorare anche se non ho potuto recuperare posizioni. Mi sono divertito molto a lottare con Ocon e Alonso".

Jolyon Palmer: “La mia gara stava andando bene, ho recuperato in partenza e il passo era accettabile. Sfortunatamente, i freni si sono bloccati alla Curva 14. Mi sono dovuto ritirare, non era l'inizio di stagione che volevo".

GP-Spagna-2016-Grosjean-Haas

HAAS

Romain Grosjean: "Ho perso improvvisamente potenza; l'ho detto ai ragazzi, e mi sono dovuto fermare. È un risultato deludente, ma siamo tutti delusi per l'aver perso la settima posizione. C'è comunque molto potenziale nella monoposto. Dobbiamo ottenere quella consistenza che non abbiamo avuto l'anno scorso. Voglio veramente migliorare e avere risultati più consistenti".

Kevin Magnussen: "Ho avuto un contatto alla Curva 3. Avevo Ericsson all'esterno e l'ho toccato, perdendo la mia ala anteriore e ho danneggiato la monoposto. La macchina è veloce, è il lato positivo di questo weekend. Dobbiamo solo andare a punti e finire le gare".

GP-Spagna-2016-Nasr

SAUBER

Marcus Ericsson: "È stata una gara molto deludente per me. Non ho avuto una buona partenza, ma alla Curva 3 sono stato colpito, e mi ha danneggiato il lato destro della monoposto, così come il fondo. L'obiettivo è stato quello di portare la monoposto al traguardo, anche se poi mi sono dovuto fermare a causa di un guasto idraulico".

Antonio Giovinazzi: "È stata una buona gara e sono felice della mia performance. Il mio obiettivo è stato di ottenere esperienza e chilometri su una monoposto. Analizzerò dove posso migliorare. Ringrazio la Sauber e la Ferrari per quest'opportunità, è stato un weekend bellissimo per me".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE