F1 Ecclestone: "I motori clienti di Mercedes e Ferrari sono meno potenti"

di 14 gennaio 2016, 13:30 185 visualizzazioni
F1 | Ecclestone: "I motori clienti di Mercedes e Ferrari sono meno potenti"

Bernie Ecclestone è tornato nuovamente sulla questione dei motori clienti, forniti da Mercedes e Ferrari alle squadre più piccole. Il grande capo della Formula 1, nei mesi scorsi, aveva già criticato i due costruttori poiché questi avevano rifiutato l'approvazione di nuove power unit più economiche.

Secondo Ecclestone, l'approccio competitivo dei due marchi potrebbe finire col distruggere completamente la Formula 1, prima di aggiungere che è possibile che ci sia un gentleman's agreement tra le due Case rivali.

Nel 2016, otto team su undici saranno "spinti" dai motori tedeschi o italiani, ed Ecclestone è parso piuttosto dubbioso sul fatto che altre squadre possano giocarsela con il duo sopracitato: "Mercedes fornisce quattro team con le sue power unit, e queste possiedono molta meno potenza rispetto ai motori usati dal team ufficiale. In questo modo, ci si può sbarazzare di ben quattro team".

Idem per Ferrari: "Allo stesso modo, Ferrari supporta altre tre squadre. Il motore Ferrari non è potente come quello Mercedes, ma ci sta arrivando. In ogni caso, loro forniscono altri team e il motore di questi non è buono come quello ufficiale. Quindi, in sostanza, abbiamo Mercedes e Ferrari che si sfidano a vicenda".

Successivamente, da fermo oppositore degli attuali motori previsti dal regolamento tecnico, Ecclestone ha ripetuto che questi stanno scoraggiando nuovi costruttori dall'entrare in Formula 1: "Il nostro problema sono le power units. Quando nacque la Formula 1, c'era un costruttore che forniva il motore e tutti i team lo usavano, eccetto Ferrari. Vi era assoluta parità, ora non più. Bisogna provvedere, rendendo questi motori meno complessi in modo da avere altri costruttori che possano aiutare i team più piccoli".

A questo proposito, lo stesso Ecclestone ed il presidente della FIA, Jean Todt, sono stati incaricati di ritrovarsi per discutere riguardo "questioni urgenti", e tra queste vi sono proprio le power unit e la riduzione dei costi. L'ultimatum per avanzare le loro proposte è datato 31 gennaio.




4 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Rouger Edw
    #1 Rouger Edw 15 gennaio, 2016, 01:11

    Per forza sono meno potente e questa cosa non devi essere

  2. Mounir Bch
    #2 Mounir Bch 14 gennaio, 2016, 19:12

    Tutti le Fans sanno

  3. Fabio Bresciani
    #3 Fabio Bresciani 14 gennaio, 2016, 18:09

    E ci mancherebbe

  4. Francesco Rotondo
    #4 Francesco Rotondo 14 gennaio, 2016, 16:09

    Mi domando chi cavolo abbia avallato la regolamentazione per le nuove motorizzazioni ibride...

Solo gli utenti registrati possono commentare.