F1 2016, torna il bando ai test durante la stagione

di 22 luglio 2015, 15:35
F1 2016, torna il bando ai test durante la stagione

Nelle scorse settimane era stata data la notizia che la prima gara del prossimo mondiale di Formula 1 si terrà soltanto ad inizio aprile, con due sole sessioni di test pre-stagionali ad anticipare l'inizio del campionato; nella giornata di ieri, invece, Autosport ha comunicato che nella prossima stagione tornerà in vigore il divieto assoluto di svolgere qualunque tipo di test privato, il che significa che gli otto giorni di test precedenti la prima gara saranno anche gli unici che le squadre potranno effettuare.

Un primo passo verso il divieto di test privati era già stato fatto quest'anno, quando il numero di giorni di test "in-season" era stato ridotto da 8 a 4, divisi in due sessioni che si sono disputate il martedì e il mercoledì successivi ai GP di Spagna e Austria; dall'anno prossimo il bando totale ai test verrà applicato nuovamente per la prima volta dal 2011.

Tra le altre cose, tale bando impedirà ai terzi piloti e ai collaudatori delle varie squadre, spesso giovani impegnati in categorie minori, di scendere in pista al volante di una vettura di Formula 1 per macinare chilometri e accumulare esperienza.

Rimane a questo punto da chiedersi che logica c'è dietro a questa decisione alla quale, è bene comunque ricordarlo, le squadre non si sono opposte; il pensiero va alla McLaren-Honda, che senza i quattro giorni di test tra Barcellona e Zeltweg sarebbe probabilmente ad un livello ancora più basso rispetto a quello attuale, oppure alla stessa Haas, che si troverà ad esordire con delle possibilità minime di risolvere tutti quei problemi che una squadra esordiente inevitabilmente si troverà ad affrontare.

Perchè il simulatore sarà anche una bella cosa (forse), ma nel momento in cui ci si trova di fronte alla necessità di migliorare l'affidabilità diventa completamente inutile.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.