Daniil Kvyat: non mi importano i dubbi degli altri

di 24 aprile 2015, 13:45 79 visualizzazioni
Daniil Kvyat: non mi importano i dubbi degli altri

Daniil Kvyat ha risposto a coloro che lo hanno criticato senza sosta per il suo inizio di mondiale con la Red Bull. Molto semplicemente, il russo ha dichiarato che non gli importa che gli altri abbiano dubbi su di lui: "Io non ho dubbi sulle mie abilità, se altri ne hanno, non mi importa. Certamente, quest'inizio è frustrante, ma dall'altro lato, le cose possono cambiare molto velocemente".

"Ci sono dei miei aspetti che devo analizzare, e sono solito affrontare e risolvere le cose con il duro lavoro e l'impegno, e questo non cambierà". Un altro problema, è che il ventenne russo non ha ancora avuto un weekend tranquillo, per poter mostrare il suo potenziale: "Non è qualcosa che sta accadendo, al momento. Quando la lotta è così serrata, una qualsiasi cosa minuscola ti può fermare, ma non vedo l'ora di avere davvero un weekend tranquillo. Sarà interessante vedere dove sarò in quel caso, se ancora dietro o davanti, al momento non lo saprei dire".

Anche Chris Horner ha ammesso che la performance di Kvyat è condizionata dai numerosi problemi tecnici che ha avuto: "Ha avuto molti più problemi di quanti ne potesse avere. E hanno interrotto sessioni di prove libere, qualifiche e gare, ma quando ha avuto dei momenti tranquilli, è andato bene. È molto difficile giudicarlo al momento, perché non sta avendo un periodo pulito. Da quello che vediamo, però, è decisamente veloce. Il suo feedback è buono e non si lascia abbattere".

"Con il tempo, e un po' di consistenza in termini di affidabilità, inizierete a vedere il suo potenziale" ha concluso Horner.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.