Corinna Schumacher porta in tribunale tre tabloid per violazione della privacy

di 12 luglio 2015, 08:00
Corinna Schumacher porta in tribunale tre tabloid per violazione della privacy

Corinna Schumacher ha intentato un'azione legale presso la Corte Federale di Monaco di Baviera contro tre tabloid tedeschi accusati di aver speculato sullo stato di salute del marito diffondendo notizie false sul suo conto; è il Süddeutsche Zeitung a riportare questa notizia, aggiungendo inoltre che il primo verdetto emesso da uno dei giudici del tribunale ha dato ragione alla signora Schumacher. Secondo la Corte di Monaco, infatti, i servizi di questi tre tabloid, che sono il "Bunte", il "Freizeit Revue" e il "Freizeit Spaß", hanno  "violato la privacy di Schumacher rendendolo oggetto di possibile speculazione e di voyeurismo".

Senza entrare nei dettagli delle notizie divulgate, ci limitiamo a scrivere che secondo la Corte i tabloid tedeschi hanno dipinto Schumacher come una persona estremamente indifesa, dando all'opinione pubblica delle notizie che interferiscono col suo diritto alla privacy e che rappresentano una violazione della sua dignità; queste notizie riguardano in particolare le abilità di Michael, ovvero ciò che il sette volte campione del mondo di Formula 1 sarebbe in grado di fare ad un anno e mezzo dall'incidente di Meribel.

Questa sentenza non è ancora definitiva e dovrà essere confermata nelle prossime settimane, ma per il momento il giudice ha imposto lo stop alla circolazione delle indiscrezioni riportate dalle testate incriminate.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.