Claire Williams: "Abbiamo fatto bene a lasciar competere tra loro i nostri piloti"

di 16 luglio 2015, 17:00
Claire Williams: "Abbiamo fatto bene a lasciar competere tra loro i nostri piloti"

Nel corso dell'ultimo Gran Premio di Gran Bretagna Felipe Massa e Valtteri Bottas si sono trovati a stretto contatto per l'ultima gara per tutta la prima parte di gara, con il pilota finlandese che aveva dato l'impressione di essere leggermente più veloce rispetto al compagno di squadra ma che nonostante questo non è mai riuscito a scavalcarlo; la squadra ha deciso di non dare alcun ordine di squadra a favore del pilota della vettura #77, pregiudicando così ogni possibilità della squadra inglese di lottare per la vittoria con le Mercedes.

A dieci giorni di distanza dai fatti, Claire Williams ha ribadito che la sua squadra ha fatto bene a non dare ordini di squadra ai due piloti lasciandoli liberi di competere tra loro.

"Abbiamo lasciato i nostri piloti liberi di competere, che è esattamente quello che tutti vogliono vedere. Li abbiamo lasciati competere e abbiamo dato la possibilità a Valtteri di prendere il comando della gara da Felipe, ma purtroppo per lui non è riuscito a farlo. Ma poi, anche se ci fosse riuscito, sarebbe veramente riuscito a rimanere in prima posizione? Anche ipotizzando che non fosse venuto a piovere? Io non ne sono sicura" ha detto Claire Williams a motorsport.com

La figlia di Frank Williams si è poi concentrata sulle indicazioni positive lanciate dalla gara inglese, dove solo uno scroscio di pioggia nel finale di gara ha impedito alla sua squadra di conquistare almeno uno dei tre gradini del podio.

"Naturalmente siamo delusi per non essere riusciti a convertire in un buon risultato la leadership di inizio gara, ma la nostra partenza è stata comunque impressionante, così come il fatto di essere riusciti a tenere dietro le Mercedes per così tanti giri. Questo dimostra che siamo riusciti a migliorare le nostre prestazioni".

"Dobbiamo guardare alle cose positive: la squadra ha fatto un grande lavoro per mantenere la testa della gara per così tanto tempo e alla fine della gara abbiamo comunque raggiunto l'obiettivo che ci eravamo fissati, guadagnare più punti della Ferrari, anche se non tanti quanti avremmo voluto. È deludente non essere riusciti a finire a podio, la squadra aveva lavorato veramente sodo durante tutto il weekend" ha concluso Claire Williams.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.