Alessandro Secchi

SEVEN Ciao Sic!

di 23 ottobre 2015, 15:00
Ciao Sic!

Quello che vedete in foto è il mio casco, quello che utilizzo nei miei spostamenti. E' una replica di quello che usava Marco Simoncelli, adattato con alcuni particolari.

All'inizio del 2012 dovevo scegliere il nuovo casco, perché il precedente era ormai pronto per la pensione: non avendo una preferenza cromatica o di altro tipo specifico, il primo pensiero è stato quello di regalarmi qualcosa di particolare. Quel qualcosa di particolare è stato il casco del Sic. Erano passati pochi mesi dalla sua scomparsa, e ho voluto nel mio piccolo onorarne il ricordo 'portandolo' in giro. Mi è capitato di incontrare altri utenti delle due ruote che hanno avuto probabilmente lo stesso pensiero. Un cenno d'intesa, come per dire "Ce l'hai anche tu!", e via ognuno per la sua strada.

Oggi sono quattro anni esatti che il Sic se n'è andato, e credo sia giusto ricordarlo anche se il tempo passa. Non ho la sfrontatezza di dire, adesso che non c'è più, che sarebbe diventato sicuramente un campione. Il suo percorso s'è interrotto troppo presto per poterlo affermare. Solo una settimana prima era arrivato secondo a Phillip Island, il suo miglior risultato in MotoGP, ma purtroppo non possiamo sapere cosa sarebbe successo senza quella domenica a Sepang. Stava crescendo, questo sì. Ma non sapremo mai dove sarebbe arrivato.

Quello che credo resterà impresso sempre, nella memoria di tutti, sarà l'umanità di Marco: la sua sincerità (a volte anche ingenua nell'essere troppo schietta), il suo sorridere sempre e comunque e la voglia di scherzare che non mancava mai. La MotoGP e il motorsport hanno perso, prima che un pilota, un ragazzo. Nel modo più tragico possibile. Per i genitori, per chi era in circuito e doveva raccontare, per chi era a casa come me quella mattina.

La MotoGP non ha cambiato abitudini. Corre ancora a Sepang ed è lì anche in questi giorni.  Come dev'essere brutta quella curva, per chi c'era quel giorno.

Ciao Sic.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Nino Arnone
    #1 Nino Arnone 24 ottobre, 2015, 13:13

    Non si può dimenticare..........

Solo gli utenti registrati possono commentare.