Chris Horner: "Per ora non ha senso intervenire con ordini di scuderia"

di 22 settembre 2014, 22:28 5 visualizzazioni
Chris Horner: "Per ora non ha senso intervenire con ordini di scuderia"

Christian Horner non esclude le possibilità - matematiche - di Daniel Ricciardo nella corsa al titolo, ma ciò non significa che ci saranno ordini di scuderia per avvantaggiare l'uno o l'altro pilota.

"Mi piacerebbe essere più veloce per meriti miei e non per degli ordini di scuderia, ma le prossime piste sono perfette per noi e se dovessimo prendere delle decisioni per sfidare la Mercedes, sono certo che le prenderemo" ha dichiarato Daniel Ricciardo.

Horner, però, ha osservato che il distacco dalla Mercedes è talmente grosso, che non c'è da imporre ordini di scuderia: "Sarebbe sbagliato interferire - data la situazione. Meglio che siano liberi di correre. Se ci fosse una possibilità reale per Daniel di vincere il mondiale e se Sebastian fosse veramente fuori dalla lotta, faremmo di tutto per il bene della squadra, ma per la situazione attuale del team, sarebbe un passo più lungo della gamba".

"Il gap della Mercedes è enorme, sì, Daniel ha recuperato qualcosa, ma farebbe veramente la differenza? (Un ordine di scuderia - ndR) È difficile da dire. Per ora non ha senso intervenire - tocca a loro gareggiare e sfidarsi in pista, entrambi hanno ancora possibilità" ha aggiunto.

Daniel Ricciardo sembra a suo agio con la decisione della Red Bull: "Mi sta bene gareggiare contro il mio compagno di scuderia - abbiamo avuto grandi lotte e se dovesse essere così per le prossime gare, va bene così, corriamo come si deve e per davvero. Chiunque stia davanti deve stare davanti, a questo punto".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.