Button e Hamilton: "Vietato sottovalutare la Red Bull"

di 03 marzo 2014, 19:45
Button e Hamilton: "Vietato sottovalutare la Red Bull"

La stagione per la Red Bull non è iniziata nel migliore dei modi, con il team campione del mondo che ha registrato un chilometraggio superiore solo alla Lotus (che ha saltato la prima sessione di test), e, seppur di poco, alla Marussia (clicca qui per vedere i chilometraggi completi dei test). I continui problemi che Vettel e Ricciardo hanno sofferto prima in Spagna e poi in Bahrain sembrano principalmente dovuti alla Power Unit Renault, e alle estreme configurazioni aerodinamiche progettate da Adrian Newey. È chiaro, però, che risolti tutti i problemi di affidabilità, la squadra austriaca avrà tutte le carte in regola per giocarsi il gradino più alto del podio.

Ulteriore conferma di ciò arriva dalle parole di Button, che racconta un episodio avvenuto durante i test: “Stavo guidando da un paio di giri con Ricciardo alle mie spalle e lui non riusciva a superarmi in rettilineo; poi mi ha superato all’esterno della curva 11, tratto che si compie ad alta velocità. Non mi era mai capitato di vedere una cosa del genere. Se riusciranno a completare la distanza di una gara, lo faranno senza dubbio fra i primi.

Anche Lewis Hamilton è convito che non bisogni sottovalutare il potenziale della Red Bull: “Hanno una macchina veramente bella, e ciò che è bello è anche veloce. Quindi sono sicuro che abbiano una macchina molto forte. Una volta che avranno risolto i problemi con il motore, sarà veramente difficile batterli.

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.