Button ammette che la McLaren potrebbe non raggiungere la Q3

di 16 marzo 2013, 11:00
Button ammette che la McLaren potrebbe non raggiungere la Q3

Anche se si sapeva che la McLaren avrebbe iniziato la stagione con la necessità di capire e prendere padronanza con la nuovissima MP4-28, le prove libere del venerdì hanno mostrato che la squadra si trova in una situazione ancora peggiore del previsto; nè Jenson Button nè Sergio Perez sono stati in grado di tenere il ritmo di Mercedes, Ferrari e Lotus e men che meno di quello della Red Bull. Dopo le dichiarazioni di Martin Whitmarsh, che ha descritto la giornata di venerdì come "uno dei giorni più difficili" per lui, l'obiettivo della McLaren per ora sembra essere solo quello di limitare i danni in un weekend che rischia di essere estremamente deludente.

"Dobbiamo lavorare parecchio per capire al meglio la macchina", ha detto Button a Sky Sport News, "Gli short run che abbiamo effettuato non sono andati perfettamente, quindi non credo che siamo davvero 2.4 secondi più lenti dei nostri avversari, ma ammetto che sarei molto sorpreso - e molto felice - se dovessimo riuscire a completare le qualifiche all'interno della top ten."


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.